Asd Conversano, il derby è tuo: la zampata di capitan Di Turi fa esplodere il Pineta ad 1’ dalla fine

Asd Conversano, il derby è tuo: la zampata di capitan Di Turi fa esplodere il Pineta ad 1’ dalla fine

Anche un rigore fallito per le rossoblu con conquistano tre punti preziosi per morale e classifica

Conversano – Un gol di Tonia Di Turi a tre minuti dalla fine regala tre punti d’oro all’Asd Conversano al termine del derby pugliese contro il Manfredonia 2000, valido per la terza giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 di calcio a 5 femminile. Per le rossoblu si tratta del primo successo del 2019, un successo che permette di archiviare un periodo e che dà entusiasmo e fiducia in vista dei prossimi impegni.

LA GARAGiancarlo Berardi lancia Grazia Sacchetti nello proprio starting five assieme a Campanale, Trotta, Di Turi e Corriero, mentre sul fronte opposto mister Portovenero opta per Placentino, Papapicco, Volpicella, Capalbo e Nogales. Il primo tempo è molto equilibrato e combattuto con le occasioni da rete che scarseggiano. Il Conversano ci prova con Giovanna Barile dalla distanza e con un diagonale di Martina Caputo, ma prima il portiere avversario e successivamente la scarsa precisione non consentono alle padrone di casa di passare. Il Manfredonia, invece, va vicino alla rete con un’incursione centrale di Rubal, la cui conclusione termina fuori alla sinistra di Campanale mettendo di fatto fine alla prima frazione. Nella ripresa la gara diventa più avvincente e ricca di occasioni da rete. La formazione rossoblu appare più determinata rispetto alla prima parte di gara ed inizia a costruire diverse palle-gol anche se è Amato in avvio ad impegnare severamente Campanale con un colpo di tacco sottoporta. Il monologo di capitan Di Turi e compagne comincia allo scoccare del minuto numero 10 con Corriero che viene fermata da Placentino in uscita. Un minuto più tardi la stessa numero 9 serve un bell’assist a Barile la cui mira non è delle migliori ed il pallone termina alto, mentre al 6’ ancora Placentino è brava nel fermare Caputo lanciata a rete. Di fatto è la fase cruciale della partita e il Conversano pigia il piede sull’acceleratore. A quattro dalla fine la palla buona è sui piedi di Isabel Pugliese, ma dal dischetto la numero 21 si fa ipnotizzare da una impeccabile Placentino ed il risultato resta inchiodato sullo 0-0. La banda di mister Berardi, però, ha fame di vittorie e nei restanti minuti di gioco trova la forza per reagire e trovare la rete del meritato vantaggio con un piazzato di capitan Di Turi al termine di una bella azione corale. E’ il gol che fa esplodere il pubblico del palazzetto Pineta e che regala al Conversano tre punti pesantissimi. Con questo successo le rossoblu salgono a quota 18 punti in classifica, superando il Rionero, sconfitto dall’Octajano. E domenica prossima c’è un’altra importantissima trasferta in casa della Futsal Nuceria.

Asd Conversano – Manfredonia 2000 1-0 (p.t. 0-0)

Asd Conversano: Campanale, Barile, Anaclerio, Trotta, Errico, Corriero, Bonasia, Caputo, Pugliese, Di Turi, Sacchetti, Adone. All.: Berardi.

Manfredonia 2000: Placentino, D’Amato, Papapicco, Rubal, Volpicella, Capalbo, Dell’Amura, Palumbo, Nogales, Tizzani, Russo. All.: Portovenero.

Maggio Conversanese. Conferenza stampa di presentazione mercoledì 17 Aprile

Maggio Conversanese. Conferenza stampa di presentazione mercoledì 17 Aprile nella splendida cornice della Pinacoteca Paolo Finoglio nel Castello Aragonese di

Pubblicità Elettorale e spot video politici in occasione delle elezioni Europee e Amministrative del prossimo 26 maggio 2019.

Pubblicità elettorale e spot video politici in occasione delle Elezioni Europee e Amministrative del prossimo 26 maggio 2019. Comunicazione di

Tutto pronto per “Il maggio Conversanese”. Conferenza stampa di presentazione mercoledì 17 Aprile

Tutto pronto per “Il maggio Conversanese”. Conferenza stampa di presentazione mercoledì 17 Aprile nella splendida cornice della Pinacoteca Paolo Fenoglio

Borgo infuocato – seconda edizione.

20, 21 e 22 aprile 2019 nel centro storico di Cisternino L’Associazione Smile di Manuel Manfuso torna a fare scintille