Asd Conversano nella tana del Chiaravalle
Home / sport / Asd Conversano nella tana del Chiaravalle

Asd Conversano nella tana del Chiaravalle

Asd Conversano nella tana del Chiaravalle. Mina Marsiglia: “Siamo una squadra piena di risorse”
Tappa nell’anconetano per la formazione di mister Berardi dopo il successo sulla Dorica Torrette
Conversano (Ba) – Trasferta nell’anconetano per l’Asd Conversano Calcio a 5 Femminile. Domenica pomeriggio le ragazze di mister Giancarlo Berardi saranno di scena a Chiaravalle sul campo delle padrone di casa della FiberPasta, compagine alla disperata ricerca di punti per salire sul treno playoff. Un match per nulla agevole, dunque, per capitan Sportelli e compagne che, dopo il fondamentale successo ottenuto con la Dorica Torrette prima della sosta pasquale, sono chiamate a confermarsi per consolidare la propria posizione in una posizione tranquilla di classifica.

Lo sanno bene le giocatrici rossoblu e lo sa bene anche Mina Marsiglia, esperto portiere a disposizione del tecnico conversanese: “Il Chiaravalle è una buona squadra, ma non abbiamo nulla da invidiare loro. Hanno condotto un campionato leggermente più incisivo del nostro, circostanza dovuta sicuramente alla nostra rosa molto ridimensionata rispetto all’inizio della stagione quando invece eravamo anche meno preparate ad affrontare questa categoria. All’andata non abbiamo avuto particolari difficoltà contro di loro, infatti la partita si concluse con un pareggio. Ora però giocheremo in casa loro e dovremmo fare più attenzione nel gestire campo e chilometri nelle gambe“. Anche perchè il percorso verso la salvezza si preannuncia ancora lungo e tortuoso: “Non ci siamo mai perse d’animo nel corso del campionato, anche nei momenti più difficili abbiamo sempre avuto fiducia in noi stesse, soprattutto il mister. A volte è stato difficile somatizzare sconfitte già abbastanza importanti, ma l’ultima vittoria contro la Dorica Torrette è stata la prova della nostra grande voglia di fare bene. Manchiamo un po’ di cattiveria, ma non siamo sprovvedute. Le ragazze con più esperienza sono brave a servire assist e realizzare reti importanti quando se ne crea l’opportunità, motivo d’ammirazione nei loro confronti e nei confronti anche delle altre compagne. Siamo una squadra piena di risorse e con molte peculiarità, di certo non siamo prevedibili e l’effetto sorpresa, a mio parere, ci contraddistingue in quanto non siamo da sottovalutare. La salvezza? Dobbiamo lottare fino alla fine, ce la metteremo tutta per non lasciare nulla al caso e, anche se la palla è tonda, è nostro compito gestirla al meglio per fare punti e morale. Importante sarà non demordere a livello fisico e mentale davanti a nessuna delle quattro squadre che ancora ci restano da incontrare in quest’ultimo mese di campionato. Per questo penso che solo la nostra forza di volontà unita al supporto e alle giuste indicazioni del mister possono esserci essenziali“. Al Palasport Comunale di Chiaravalle dirigono l’incontro i sigg. Candria e Di Filippo della sezione di Teramo. Fischio d’inizio alle ore 17.

Ufficio Stampa Asd Conversano Calcio a 5 Femminile

 

Check Also

OLIO DI FAMIGLIA oli preziosi da olivicoltori dilettanti VII^ edizione

 Il giorno 16 giugno 2018 dalle ore 18,30  presso la Country House Masseria Lama dei …

Gay pride a Barletta, M5S: “La difesa dei diritti di tutti gli esseri umani non ha colore politico”

“La battaglia per tutelare le differenze, anche di genere, e per la difesa dei diritti …

Endometriosi.  “Riattivare il tavolo tecnico per istituire il PDTA. Le donne non possono aspettare”

“Il tavolo tecnico sull’ endometriosi va riattivato a prescindere dalle divergenze  tra associazioni e medici. Le criticità …

Fascicolo Sanitario Elettronico torna disponibile online. “Mancato per due mesi ma non se n’era accorto nessuno”

“Sembra che solo oggi sia stato ripristinato il servizio online del “Fascicolo Sanitario Elettronico che, …

Gioco d’azzardo patologico“In Puglia ancora fermi agli annunci. Emiliano se ne deve occupare.”

“Per quello che riguarda il contrasto al gioco d’azzardo in Puglia siamo ancora fermi agli …