Appunt@mento in red@zione – Rubrica settimanale a cura di webtvpuglia

Appunt@mento in Red@zione - Rubrica

 

Questo il titolo del nuovo appuntamento settimanale d’informazione territoriale a cura della testata giornalistica webtvpuglia. La rubrica che (cercheremo di contenere nell’alveo settimanale) si propone di informare la città ascoltando e dando voce direttamente agli “attori”che vivono e lavorano sul territorio. Gli ambiti d’informazione che andremo a trattare saranno i più variegati, non ci sarà un tema specifico o una linea d’informazione da seguire, d’altronde gli argomenti che caratterizzano la vita quotidiana sono molteplici e di varia natura. Ci atterremo e prenderemo spunto da quanto accade settimanalmente nell’ambito territoriale dando spazio agli argomenti di maggior interesse e che più appassionano il cittadino e l’opinione pubblica in genere. Iniziamo quindi questa ennesima avventura targata webtv e, inauguriamo questa rubrica, avendo come ospite la consigliera comunale Chiara Candela esponente della maggioranza che fa capo al sindaco Pasquale Loiacono.

Tre, gli argomenti che abbiamo sottoposto all’attenzione della Consigliera, temi che peraltro in questi giorni stanno tenendo banco, Il primo riguarda l’ultima tegola sul capo della giunta Loiacono targata Corte dei Conti e gli effetti traumatici che il duro colpo potrà produrre in futuro. Il secondo punto riguarda l’assegnazione delle Case Popolari ed eventuali “possibili certezze” sulla data dell’assegnazione aldilà della determina pubblicata sul profilo facebook del comune di conversano. Il terzo punto riguarda l’evento clou annunciato per il 16/17/18 Novembre “Novello sotto il Castello” e quali sono gli accorgimenti dettati agli organizzatori dell’evento, e se, anche in questa circostanza si farà attenzione al lavoro dei commercianti della zona e al decoro del salotto buono e del Castello Aragonese.. Questi gli argomenti trattati i questo appuntamento. Auguriamo a tutti una

buona visione

Redazione webtvpuglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.