ARIF: dopo l’incontro in Regione, revocata mobilitazione   del 31 gennaio

La giornata di mobilitazione annunciata dai lavoratori dell’Arif per il prossimo 31 gennaio è stata revocata. La Regione, rappresentata dal Consigliere del Presidente Domenico De Santis, e la struttura commissariale con Ranieri e Damiani hanno incontrato le Organizzazioni sindacali CISL FAI-CGIL FLAI, UIL UILA  al fine di chiarire le modalità di applicazione contrattuale e  le modalità di reclutamento dei lavoratori dell’Ente a tempo determinato.  Dopo il confronto le parti hanno confermato che per le nuove procedure concorsuali verrà applicato il Contratto del Pubblico Impiego.

Conseguentemente all’avvio delle procedure concorsuali verrà attivato il tavolo per la contrattazione di II livello dei lavoratori di natura privatistica.

ARIF ha inoltre confermato la convocazione  delle OO.SS. per la presentazione del piano dei fabbisogni per il prossimo 3 febbraio.