Azzurri Conversano, al presidente De Girolamo il premio di Benemerenza: “Merito di tanta passione”

C’era anche il presidente degli Azzurri Conversano, Mino De Girolamo, sabato scorso, presso gli uffici federali di Roma, alla cerimonia di premiazione delle Benemerenze della F.I.G.C.- L.N.D. presieduta dal Presidente della F.I.G.C. Gabriele Gravina e dal Presidente della L.N.D. Cosimo Sibilia, insieme al presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Roberto Tisci. Con i suoi venti anni di attività il numero uno azzurro, accompagnato nella capitale dal segretario Pierpaolo De Marinis, è tra i dirigenti più longevi nella storia dello sport dilettantistico italiano, di certo uno dei pochi ad aver vissuto per intero la sua esperienza in seno ad una società.

Un motivo di grande orgoglio, dunque, per la società Azzurri Conversano, per lo stesso De Girolamo, ma anche per la Federazione che ha voluto premiarlo con il Diploma di Benemerenza per la sua pluriventennale carriera dirigenziale e per l’impegno profuso al servizio del calcio a 5. “Questo è un traguardo che si raggiunge grazie ad una grande passione – ha spiegato il presidente De Girolamo al termine della cerimonia – Un ringraziamento va a coloro che mi hanno seguito e stimato nel corso di questi 20 anni”.