Castellana Grotte. Sabato 11 Gennaio in scena il Fuoco con la 329^ edizione delle Fanove

Verso la trecentoventinovesima edizione delle Fanove – Ecco la giuria

In ogni angolo della cittadina e dell’agro s’innalzano le sacre pire, alacremente si compiono gli ultimi preparativi e fervida si fa l’attività del Comitato Feste Patronali di Castellana-Grotte per gli imminenti festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Vetrana. Solo dieci giorni, infatti, alle Fanove, acme della devozione del popolo castellanese che, nella notte tra l’11 e il 12 gennaio prossimi, vedrà tributare solenni onori alla Santa Liberatrice dalla peste del 1691. Nel trecentoventinovesimo anniversario del miracoloso intervento della Patrona a difesa del Suo popolo, quando, quasi cento pire arderanno nel gelo gennaiolo, decina di migliaia di visitatori raggiungeranno la cittadina della Bassa Murgia per vivere accanto ai castellanesi l’ardore dei sacri roghi, da quest’anno, ascritte nella “Rete dei Fuochi di Puglia”, istituzione regionale sorta con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i tratti identitari del territorio. Primo atto ufficiale in preparazione delle Fanove sarà la Diana della notte tra il 4 e il 5 gennaio, la questua per l’olio destinato ad alimentare la lampada della Madonna della Vetrana. In previsione del grande evento, poi, definita la Giuria cui spetterà il compito di decretare, dopo la visita della mattina dell’11 gennaio, le più significative tra le Fanove partecipanti alla plurisecolare manifestazione. Determinanti saranno gli aspetti estetico-costruttivi, l’allestimento dell’area esterna, la fedeltà ai dettami della tradizione. Ecco, dunque, i nomi dei giurati della trecentoventinovesima edizione.
• Francesco De Ruvo, sindaco di Castellana-Grotte
• Franca De Bellis, Giovanni Filomeno, Maurizio Tommaso Pace, Giovanni Sansonetti, Luisa Simone, assessori comunali
• Emanuele Caputo, presidente del Consiglio Comunale
• Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia
• Antonio Decaro, sindaco della Città metropolitana di Bari
• Loredana Capone, assessore regionale

Comitato Feste Patronali di Castellana-Grotte via Marconi, n. 5 – 70013 Castellana-Grotte (Ba) Italia www.comitatofestepatronali.it – email info@comitatofestepatronali.it – C.F./P.I.V.A. 07800900727
• Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Turismo Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio Regione Puglia
• Giuseppe D’Urso, presidente del Teatro Pubblico Pugliese
• Michele Merla, sindaco di San Marco in Lamis
• Marco De Luca, sindaco di Novoli
• Alessandro Piva, regista
• don Vito Castiglione Minischetti, vicario zonale di Castellana-Grotte
• fra Gianni Mastromarino, rettore Santuario Madonna della Vetrana
• Francesco Rizzi, presidente, Antonia Mastronardi, Angelo Tartarello, Alessandra Rubino, Claudio Di Masi, Remo Di Carlo, Nicola Vurchio, componenti Comitato Feste Patronali di Castellana-Grotte.
Infine, in occasione delle Fanove, il sodalizio presieduto da Francesco Rizzi darà luogo alla distribuzione di nuovi esemplari del drappo della Patrona che vide la sua prima uscita in occasione della scorsa Festa d’aprile. Realizzato a partire da uno scatto di Mimmo Guglielmi e dalle dimensioni di cm 100 per cm 60, il prezioso vessillo potrà essere esposto all’esterno della propria abitazione, in segno di giubilo e devozione, al passaggio della Sacra Immagine mariana. Per ogni informazione in merito, rivolgersi presso la sede del Comitato Feste Patronali di Castellana-Grotte di via Marconi nei consueti orari d’apertura.