Castello Marchione, serata FAI. Miriam Lorusso incanta gli invitati con la sua chitarra.




Miriam ha letteralmente colto di sorpresa la nostra troupe invitata per realizzare un redazionale della serata sabato 12 aprile in occasione della serata FAI al Castello Marchione:
Un autentico talento musicale “autoctono”.
Miriam Lorusso 21 anni giovane musicista Pugliese nata e residente a Conversano a voluto   contribure alla causa in favore del FAI proponendo aql pubblico, Tre Bagatelle di William Walton, Rondò di Mario Castelnuovo Tedesco e Jongo di Paulo Bellinati.

Chi è Miriam Lorusso?
Miriam , studia chitarra classica da quando aveva 9 anni. È iscritta al decimo e ultimo anno del  Conservatorio Nino Rota di Monopoli, docente Antonino Maddonni. Ha vinto nel 2016 il concorso per chitarra classica di Francavilla Fontana e nel 2018 quello di Sannicandro di Bari, si è esibita a Molfetta in  occasione del Festival Times Zones nel 2015, a Cerignola per Notti Sacre 2018, e in vari concerti chitarristici a Conversano, Mola di Bari, Putignano. Ha frequentato masterclass con i più importanti maestri di chitarra, fra cui Oscar Ghiglia, Francesco Micheli, Andrea Dieci. Componente del quartetto musicale dello spettacolo teatrale “Morsi d’amore” di e con Giusi Frallonardo, sotto l’egida del Teatro Pubblico Pugliese. Fa parte dal 2018 della Guitarkestra del Conservatorio di Monopoli, sotto la direzione del maestro Domenico Di Leo. È ritenuta una delle più brillanti concertiste pugliesi per chitarra classica, ama gli autori del Novecento e quelli contemporanei, in particolare Castelnuovo Tedesco, ma dimostra grande virtuosismo anche con i classici Giuliani, Bach, Villa Lobos.