Comunicato Stampa proposta i legge di iniziativa popolare: Bilancio raccolta firme.
Home / Agricoltura / Comunicato Stampa proposta i legge di iniziativa popolare: Bilancio raccolta firme.

Comunicato Stampa proposta i legge di iniziativa popolare: Bilancio raccolta firme.

Oltre 45 mila firme raccolte solo in Puglia. Questo il bilancio della campagna “Due firme per fare bene al mio paese” condotta sul territorio regionale dalla Uila di Puglia a sostegno delle due proposte di legge di iniziativa popolare in materia di pensioni, welfare e aiuti all’occupazione femminile e alla genitorialità che il sindacato dei lavoratori del settore agricolo, agroalimentare e della pesca della Uil si appresta a presentare al nuovo parlamento. La prima proposta di legge riguarda misure a sostegno della maternità e della paternità e prevede una retribuzione a carico Inps pari al 100% per tutto il periodo di congedo di maternità obbligatorio, con la possibilità, al rientro, di lavorare a tempo parziale fino al compimento del primo anno di età del bambino mantenendo la retribuzione, integrata dall’Inps, al 100%. Si vuole introdurre un periodo di 30 giorni di permesso retribuito obbligatorio per il padre lavoratore, da usufruire nei primi mesi di vita del bambino. Si prevede, infine, un incremento dell’indennità per i periodi di congedo parentale, per entrambi i genitori, innalzando l’indennità dal 30 al 50% della retribuzione. La seconda proposta di legge riguarda le misure a sostegno dei disoccupati e l’uscita anticipata dal lavoro. Si vogliono irrobustire le garanzie per chi ha perso il lavoro, mirando a non ridurre, nel tempo, l’assegno di disoccupazione e ad eliminare il tetto alla contribuzione figurativa in modo che non ci siano penalizzazioni ai fini pensionistici. Con la stessa proposta si chiede di rendere strutturale l’anticipo pensionistico sociale (APE), che attualmente è previsto fino al 31 dicembre 2018, prevedendo come requisito contributivo 20 anni.

“Un risultato straordinario che ha coinvolto molti cittadini, e ha visto anche la sottoscrizione di numerosi rappresentanti politici e delle istituzioni, a cominciare dal Presidente dell’Anci e sindaco di Bari e della Città Metropolitana Antonio Decaro, l’assessore regionale al lavoro Leo, unitamente a molti sindaci e rappresentanti delle amministrazioni locali, parlamentari della passata legislatura”, ha commentato con soddisfazione il Segretario Regionale della Uila di Puglia Pietro Buongiorno nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Bari. “E’ la dimostrazione della voglia e della sentita esigenza di tanti lavoratori di sanare una serie di ingiustizie che colpiscono le fasce più deboli del paese, i precari e i disoccupati”, ha proseguito Buongiorno augurandosi che “ora il nuovo parlamento non resti insensibile a queste richieste di modifica delle leggi per migliorare le tutele ed estendere i diritti delle persone trovando le risorse necessarie nei fondi per le politiche sociali e familiari”.
All’incontro ha partecipato anche il neo segretario regionale generale della Uil di Puglia Franco Busto. “Il successo – ha dichiarato – in termini numerici e di partecipazione popolare, di questa iniziativa della UILA, che abbiamo condiviso e supportato senza indugi, è la controprova di come il sindacato, nonostante i vani tentativi di accreditamento a cui abbiamo assistito e ancora assistiamo, rappresenti una cassa di risonanza e un interlocutore privilegiato per i lavoratori che chiedono a gran voce un impianto pensionistico finalmente equo e un welfare in grado di lenire le ingiustizie sociali e di venire incontro alle reali esigenze dei cittadini. Non ci sarà crescita, in Puglia e nel Mezzogiorno, senza un sistema di tutele sociali che contrasti una povertà galoppante e una disoccupazione comunque ancora oltre il livello di guardia: è un messaggio che scandiremo forte e chiaro al parlamento appena insediato, un messaggio condiviso da cittadini e lavoratori che non potrà e non dovrà essere ignorato”.

 

Check Also

Conversano, Elezioni Amm.ve 2018 altre due coalizioni con Pasquale Loiacono Sindaco

La coalizione di movimenti civici e politici che sostiene la candidatura a sindaco di  Conversano …

Legge Regionale sulle RSA. Conca (M5S): “Aumentare i posti letto per risparmiare  400 milioni di euro l’anno”

“In Puglia ci sono circa 7000 posti letto per lungodegenze e post-acuzie nelle Residenze Sanitarie Assistite, un numero …

Vinitaly 2018, Unioncamere e Assessorato tutto ok se non fosse per la comunicazione, di fatto assente

Se n’è accorto anche L’assessore Leonardo Di Gioa, oltre alle tante aziende espositrici che hanno visto …

Collezione di opere di Giangirolamo II detto il Guercio delle Puglie

Entra nel vivo la mostra organizzata nella Città di Conversano dalla Cooperativa, Armida. luoghi dell’esposizione, …

Città Metropolitana di Bari. Convocazione Consiglio Metropolitano

Il Consiglio Metropolitano di Bari è convocato nell’aula consiliare del Palazzo della Città Metropolitana (Via Spalato 19), domani, mercoledì 18 …