COPAGRI PUGLIA, XYLELLA: SI PASSI FINALMENTE DAGLI ANNUNCI AI FATTI
Home / Agricoltura / COPAGRI PUGLIA, XYLELLA: SI PASSI FINALMENTE DAGLI ANNUNCI AI FATTI

COPAGRI PUGLIA, XYLELLA: SI PASSI FINALMENTE DAGLI ANNUNCI AI FATTI

“Bene il cambio di passo sugli abbattimenti ma ora si passi finalmente dalle parole ai fatti”. Così il presidente della Copagri Puglia Tommaso Battista dopo gli annunci del governatore Emiliano sulla gestione della grave emergenza Xylella. Copagri non ritiene più accettabile il rimpallo di responsabilità normativo. “Non si comprende – afferma in una nota il presidente della confederazione dei produttori agricoli pugliesi – il perché dell’immobilismo dell’osservatorio fitosanitario che non ha ancora provveduto a notificare i provvedimenti di abbattimento sui focolai individuati a ottobre, nonostante le sollecitazioni delle imprese: gli operatori sono consapevoli della necessità della notifica dei provvedimenti per poter procedere alla rimozione delle piante infette. 29 ricorsi in più di tre anni – prosegue il presidente regionale della Copagri – non possono giustificare lo stallo attuale. Va sicuramente elogiato, anche perché totalmente a carico del bilancio Arif – sottolinea ancora Battista – l’eccellente ed efficace piano di monitoraggio realizzato ma il passo successivo è stato il totale immobilismo. Ora è il momento – conclude il presidente della organizzazione agricola pugliese – di mettere insieme concretamente Regione, Enti Locali, imprese e associazioni per rendere operativi almeno alcuni degli strumenti proposti dalla Copagri sin da marzo 2017, già attuati in altre regioni e rimasti nei cassetti: il riconoscimento della causa di forza maggiore per chi ha fatto investimenti con la vecchia programmazione del Psr 2007-2014  e il riconoscimento dell’indennizzo per il mancato reddito e non per la mancata produzione superiore al 30%. Occorre rilanciare i territori colpiti dalla batteriosi e sostenere azioni di contrasto all’avanzamento nelle altre aree olivicole pugliesi. Altrimenti la vera alternativa che vivremo sarà la desertificazione e l’abbandono di territori non più solo salentini”.

Il direttore                                                                                            Il presidente

Alfonso Guerra                                                                                   Tommaso Battista

.
Bari, venerdi 15 giugno 2018

Check Also

OLIO DI FAMIGLIA oli preziosi da olivicoltori dilettanti VII^ edizione

 Il giorno 16 giugno 2018 dalle ore 18,30  presso la Country House Masseria Lama dei …

Legge sull’Agricoltura Sociale, insediato Tavolo di lavoro per il Regolamento di attuazione della legge regionale sull’Agricoltura sociale.

Si è insediato, nella sede dell’Assessorato regionale Agricoltura della Regione Puglia, il Tavolo di lavoro …

Festa della Ciliegia 2018 a Conversano

Il comitato “Sapori in Conversano” vi invita il 2 e il 3 giugno in Piazza …

Turi. Sagra della Ciliegia Ferrovia, al via la 28a edizione! 

 E’ partita da Alberobello la promozione della Sagra della Ciliegia Ferrovia 2018. Domenica scorsa, infatti, piazza …

Linee guida Movimento 5 Stelle per la gestione e il controllo di Xylella fastidiosa

Alla luce delle evidenze di campo e della ricerca scientifica dal momento del ritrovamento del …