Dalle idee alle azioni per Masseria Tagliatelle: pubblicato il primo avviso pubblico
Home / Territorio / ambiente / Dalle idee alle azioni per Masseria Tagliatelle: pubblicato il primo avviso pubblico

Dalle idee alle azioni per Masseria Tagliatelle: pubblicato il primo avviso pubblico

È stato pubblicato il primo avviso pubblico del percorso di partecipazione “Dalle idee alle azioni”, che il Comune di Lecce intende mettere in atto per valorizzare e costruire un modello di gestione per Masseria Tagliatelle nel parco delle Cave. L’avviso pubblico è finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse per il coordinamento e l’organizzazione di attività laboratoriali presso la Masseria. Le manifestazioni d’interesse, redatte con le modalità descritte nel bando, devono pervenire entro le ore 13.00 dell’1.3.2018.

Seguiranno gli avvisi pubblici per l’individuazione degli esperti che terranno i laboratori e per la candidatura di enti, associazioni e singoli cittadini alla partecipazione. Nei laboratori saranno approfonditi i seguenti temi: la valorizzazione, fruizione e gestione innovativa dei beni culturali associata alla sostenibilità delle imprese sociali e culturali; la costruzione di processi di rete per le microimprese, le associazioni e gli operatori degli organismi noprofit, in particolare per l’individuazione della migliore e più efficace modalità di valorizzazione e gestione della Masseria Tagliatelle e dell’area urbana nella quale è collocata; i beni comuni e la loro gestione condivisa; l’identità visiva dei processi e dei luoghi: la Casa del Parco, il Parco delle Cave;

L’avviso è consultabile nella apposita news pubblicata sul sito del Comune di Lecce e nell’area amministrazione trasparente.

“Per il futuro della Masseria Tagliatelle la giunta ha scelto di aprire un processo partecipato e trasparente, ha scelto di unire le forze, di individuare, dentro un percorso di co-progettazione collettivo, il progetto di gestione della Masseria più giusto per la città – dichiara l’assessore all’Urbanistica Rita Miglietta – Faremo dei laboratori aperti, chiameremo a lavorare con il capitale sociale della città, figure esperte pronte a raccogliere e valorizzare le associazioni e le imprese locali. Faremo tre selezioni pubbliche delle quali questa è la prima: cerchiamo chi vorrà coordinare con noi le attività. Unitevi tra voi, fate squadra e candidatevi, il bando scade tra 20 giorni. A breve pubblicheremo gli avvisi per i partecipanti ai laboratori e gli esperti”

Check Also

La caretta caretta nidifica a Torre Chianca: eccezionale scoperta dell’Associazione marina di Torre Chianca

Il 12 giugno scorso è stato scoperto un nido di tartaruga Caretta caretta sulla spiaggia …

Concorso olio di Famiglia, la premiazione dei vincitori

Valorizzare l’olio extravergine d’oliva prodotto da agricoltori dilettanti a finalità prevalentemente o esclusivamente di autoconsumo. …

Piano rifiuti, gestione pubblica una piccola rivoluzione. Ora trasformare l’Agenzia regionale in Azienda speciale per l’affidamento di impianti e servizi  

Sergio Blasi Consigliere regionale Pd in Puglia Il nuovo Piano di gestione dei rifiuti presentato …

l’Acqua in Testa Music Festival 2018.

Concerti, dj set, iniziative per la sostenibilità ambientale e per la promozione della lettura. Tutto …

Il lavoro, il senso di dignità, le forme di povertà, quali le risposte?

La povertà colpisce sfere personali importanti, tra cui il senso di dignità che ognuno di …