Diritti dei bambini, Emiliano: serve aiuto concreto alle famiglie, democrazia, rispetto e formazione

views
4
“È una giornata particolare soprattutto per la Puglia, perché la Puglia ha una responsabilità in più in quanto è la regione di San Nicola”. Così il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, intervenendo questa mattina a Trani, in occasione della Giornata Mondiale Unicef dei Diritti dei bambini e delle bambine” alla Marcia dei diritti per una città a misura dei bambini. “San Nicola in tutto il mondo” ha spiegato Emiliano “è il protettore dei bambini, colui che porta loro i regali, ma i regali che i bambini del mondo si aspettano non sono sempre dei giocattoli: sono pace, rispetto dei diritti, possibilità di crescere in democrazia e con una formazione che consenta una vita normale e, soprattutto, avere la consapevolezza di poter crescere immaginando un mondo diverso”. “Le famiglie – ha concluso il Presidente Emiliano – ovviamente sono sempre il perno fondamentale, ma da sole non bastano più, non solo nei casi patologici, dove la famiglia non funziona, ma anche quando la famiglia funziona ha bisogno di sostegno. Ciò si carica sui servizi sociali, sempre meno finanziati dal governo centrale, giacché sono almeno vent’anni che non c’è un piano speciale di ristrutturazione e rinforzo dei servizi sociali dei comuni, e soprattutto c’è l’idea che i sindaci debbano fare le nozze coi fichi secchi, si debbano cioè arrangiare in qualche maniera”.