Epidemia Xylella prevenzione e contrasto – Seminario informativo.

Dopo l’ultimo monitoraggio del 23 maggio 2019 dell’Osservatorio fitosanitario al fine di contenere la popolazione degli adulti di Philaenus spumarius, Neophilaenus campestris e Philaenus italosignus, riscontrata in quasi tutti i siti monitorati e su una corretta informazione su come intervenire per arginare l’infezione Xylella in quei territori ancora indenni all’infezione ma ospitanti il vettore Sputacchina è quanto mai necessario, soprattutto a fronte della tanta disinformazione che intorno alla questione si sta generando  fare chiarezza e rispondere alle tante domande che operatori del settore e cittadini sicuramente vorranno porre su come proteggere salute, territorio ed economia agroalimentare,

Ed pertanto che l’UCI – Unione Coltivatori Italiani, con il patrocinio del Comune di Turi , del Gal Terra dei Trulli e di Barsento e dell’Associazione Nazionale Forestali sezione Bari, ha inteso organizzare un seminario informativo sul tema “Epidemia Xylella: “prevenzione contrasto”, che si terrà il oggi 8  giugno alle ore 17,30 presso Piazzetta Cappellina San Rocco nel comune di Turi

Interverranno docenti e tecnici esperti per discutere l’intervento per la salvaguardia degli ulivi e dell’olivicoltura in Puglia. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Turi, dott.ssa Tina Resta, aprirà la tavola rotonda Vito Laterza, coordinatore regionale UCI, che introdurrà il prof. Vito Nicola Savino, direttore CRSFA e docente UniBa, il dott. Vincenzo Verrastro, funzionario dell’Istituto Agronomico Mediterraneo, il Gen. Div. (r) Giuseppe Silletti, già commissario straordinario per la lotta alla Xylella. Modererà l’incontro Valentino Sgaramella, giornalista gazzetta del mezzogiorno .

 

Gli operatori del settore e la cittadinanza sono invitati.