Foggia. Barone (M5S): “Lo Stato sta dando risposte concrete. Fondamentale la sede operativa della DIA”

Nota della consigliera del M5S e Presidente della “Commissione regionale di studio e inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia” Rosa Barone.

“Foggia non si piega alla mafia. Il messaggio che è arrivato dalla città con la manifestazione dello scorso venerdì è chiaro: i cittadini onesti sono di più e vinceranno la battaglia per la legalità. Lo Stato c’è e sta dando risposte importanti. Oggi è diventata realtà la sede operativa della DIA in provincia di Foggia, una nota ministeriale ha indicato la data del 15 febbraio, per l’istituzione, nella Caserma Miali a Foggia, della sede operativa dove prenderanno servizio 20 unità specializzate. Un obiettivo per cui come Movimento 5 Stelle ci stiamo impegnando da anni a tutti i livelli: era il marzo 2017 quando in Consiglio venne approvata una mozione a mia prima firma per richiedere la DIA a Foggia e oggi sono felice di poter vedere quella che era un’azione politica diventare un atto concreto. Ci abbiamo creduto tanto, abbiamo lavorato alacremente per questo risultato. Ringrazio il senatore Marco Pellegrini e tutti i nostri parlamentari, ma anche chi non c’è più e che per questa votazione si impegnò fortemente. Presto chiederò la convocazione della Commissione che presiedo per capire assieme a tutti i commissari le iniziative a cui dare vita sul territorio, perché quella per il contrasto alla mafia è una lotta che va oltre il colore politico e ogni tassello è fondamentale per far vincere la legalità”.