Fondazione Tatarella: Marco Gervasoni presenta “La Rivoluzione Sovranista. Il decennio che ha cambiato il mondo”

Il prossimo appuntamento in Fondazione Tatarella per il ciclo “Incontri d’Autore” ospiterà il professore e saggista Marco Gervasoni, martedì 22 ottobre 2019 alle ore 18.30, alla Biblioteca della Fondazione, Via Piccinni n.97 per il suo ultimo libro “La rivoluzione sovranista. Il decennio che ha cambiato il mondo” (Giubilei Regnani edizioni).

Con l’autore, introdotto dal Vice Presidente della Fondazione Tatarella, Fabrizio Tatarella, dialogheranno Fabio Rampelli, Vice Presidente della Camera dei Deputati, deputato di Fratelli d’Italia, e Vincenzo Sofo, intellettuale, considerato uno degli artefici della svolta sovranista della Lega e fondatore del blog “Il Talebano” sottotitolo “Come si fa una destra”, attualmente deputato europeo “sospeso” in attesa della Brexit.

 “La crisi del 2007-2008 è spartiacque fondamentale per comprendere il nostro presente, quello del continente europeo e naturalmente quello italiano, a partire da un cambio di paradigma mondiale, che investe gli Usa, la Cina, la Russia e così via. In questo breve saggio Marco Gervasoni prende in considerazione alcuni fenomeni ingigantiti dalla più devastante crisi vissuta dal sistema economico mondiale dopo quella del 1929 e che, come tale, non è stata solo economica ma anche di identità dell’Occidente. Dal declino della classe media al fallimento di una élite liberale e globalista, dal cambio di missione degli old media (giornali, tv), diventati sempre più la voce autoreferenziale di questa élite in decadenza, all’affermarsi di una politica digitale profondamente legata ai movimenti cosiddetti populisti e sovranisti. Gervasoni in realtà, più che di populismo e di sovranismo, concetti che pure sono dotati di un loro senso, preferisce parlare di nazionalismo, e traccia qui il profilo di movimenti che sono al tempo stesso rivoluzionari e nazional-conservatori.”

 

L’ingresso è libero

  • Breve biografia

Marco Gervasoni (Milano, 1968) insegna Storia contemporanea all’Università del Molise e Storia comparata dei sistemi politici all’Università Luiss di Roma. È editorialista del «Messaggero». Tra i suoi ultimi volumi: François Mitterrand. Una biografia politica e intellettuale (2007),La tela di Penelope. Storia della Seconda Repubblica (con S. Colarizi, 2012). Per Marsilio ha pubblicato: Storia d’Italia degli anni ottanta. Quando eravamo moderni (2010), La guerra delle sinistre. Socialisti e comunisti dal ’68 a Tangentopoli (2013) e Le armate del Presidente. La politica del Quirinale nell’Italia repubblicana(2015).