Giubileo Oronziano, Chiusura della Porta Santa e Anno Giubilare.

Il Giubileo Oronziano 2018

Domenica 28 ottobre chiusura dei festeggiamenti Giubilari in Onore di Sant’Oronzo Vescovo e Martire Patrono di Turi, Ostuni e Lecce.
La Solenne Concelebrazione Eucaristica è stata presieduta dal Vescovo della Diocesi Conversano Monopoli Mons. Giuseppe Favale e, celebrata, nella Chiesa di Sant’Oronzo alla Grotta. Presenti, Autorità, Civili e Militari e un gran numero di fedeli giunti in città per venerare il Santo.
Il Vescovo nella sua omelia, ha raccomandato i fedeli di non disperdere quanto seminato in questo Anno Giubilare, un periodo questo che ha visto le comunità Pugliesi che venerano Sant’Oronzo, improvvisamente investita da un altissimo interesse per poi passare sotto la lente di ingrandimento del mondo intero.
I media infatti, (tutti insieme nessuno escluso) hanno offerto un alto contributo, perché ciò accadesse, trasmettendo su TV, giornali e sul web quasi ogni giorno, informazioni live sull’evento, suscitando grande interesse per il Santo per la sua storia e vita, per certi versi ancora oggi d’attualità, ricordiamo, Santo Oronzo ha pagato con la vita la libertà di professare e quindi diffondere il proprio pensiero religioso..
Anche per questo, ha ricordato Mons Favale, c’è bisogno,d’ora innazi di dar seguito a quanto promesso in questo anno un impegno che dobbiamo già da subito assumere tutti insieme perché il lavoro di fede realizzato in questo periodo Giubilare vada rafforzato con fatti concreti.
Mons. Favale inoltre ha ringraziato la diocesi tutta e le autorità Religiose Civili e militari , riservando in particolare parole di elogio e ringraziamento nei confronti dell’Arciprete della Chiesa Madre di Turi Don Giovanni Amodio mettendo in risalto, l’impegno la tenacia la forza di volontà e creatività, doti indubbiamente innate nel Sacerdote originario di Rutigliano che hanno poi permesso, con l’aiuto di tutti i cittadini, le associazioni e le istituzioni turesi guidati dalla mano di Sant’Oronzo, la riuscita (aldilà di tutte le previsioni), di questo grande e meraviglioso evento Giubilare.
Un anno intenso con significativi appuntamenti di fede che hanno permesso in aggiunta grande visibilità alla città di Turi. Momenti che, aggiungiamo noi, aprono il dibattito sui luoghi turistico religiosi della Puglia e pensiamo che, sia necessario lavorare tutti insieme perché “il Solco Oronziano” tracciato in questo anno vada inserito a pieno titolo in un percorso Turistico Religioso non solo Pugliese,.Turi infatti e i festeggiamenti in onore di Sant’Oronzo in particolare, lo abbiamo notato nei nostri servizi postati su (facebook e su youtube oltre al sito della nostra testata giornalistica), ancora oggi rappresentano per le comunità turesi presenti in Lussemburgo, Germania e Svizzera un momento di forte legame con la propria terra con i parenti lontani e con i momenti passati nella terra natia. Nel redazionale video da noi proposto, le immagini più significative della cerimonia di Chiusura della Porta Santa con l’intervista finale al Vescovo della Diocesi Conversano Monopoli S.E. Mons Giuseppe Favale. Sul Giubileo Oronziano stiamo preparando un nutrito documentario (DVD) rappresentativo dei momenti significativi dell’anno Giubilare, …. la maggior parte inediti. Un documento (UNICO E STORICO) interamente da noi prodotto, anche su input di Don Giovanni Amodio che curerà i testi e la parte commentata.

Documento questo, pensato concepito al fine di conservare negli annali della Diocesi un ricordo vivo di quest’anno Giubilare che per molti versi è stato eccezionale, … per noi senz’altro, un’esperienza unica e indimenticabile.

L’uscita del Docufilm è prevista entro il prossimo Natale, vi terremo informati.

Redazione webtvpuglia