“InPuglia365 – Cultura, Natura, Gusto” 2020 Si punta su Cammini, Patrimonio enogastronomico tipico e Itinerari culturali alternativi.

Loredana Capone: “Con il bando InPuglia365 per l’inverno/ primavera 2020 un nuovo calendario di iniziative alla scoperta della Puglia attraverso cammini, itinerari culturali alternativi e patrimonio enogastronomico” 

 Camminipatrimonio enogastronomico tipico e itinerari culturali alternativi. Sono questi i prodotti su cui punta la Regione Puglia con l’avviso pubblico di Pugliapromozione, “InPuglia365-Cultura, Natura, Gusto”, rivolto a operatori economici del settore e Distretti Urbani del Commercio (DUC) che possono proporre dal20 al 30 gennaio2020 attività ed esperienze durante un week end o in concomitanza di ponti e festività che vanno dal 25 febbraio al 29 giugno 2020. Attraverso la selezione di proposte di qualità e coerenti con gli obiettivi dell’avviso, sarà possibile offrire un calendario di esperienze gratuite per i viaggiatori, e per gli stessi pugliesi, alla scoperta di bellezze e tipicità del territorio.

Una novità importante dell’edizione 2020 è proprio quella di puntare su prodotti turistici tematici; fra questi i cammini, come novità assoluta; il patrimonio enogastronomico tipico, in particolare i prodotti da forno, olio e vino, raccontati e degustati nei luoghi di produzione; gli itinerari culturali alternativi, attraverso luoghi e attrattori turisticamente meno noti, che partano anche da approdi turistici come i porti. Si punta, inoltre, a valorizzare i beni recentemente riconosciuti dall’UNESCO, come la transumanza e i muretti a secco, oltre alle tradizioni locali e ai riti sacri.

 “Grazie al calendario di attività “InPuglia365”, la Puglia potrà essere attraversata tutta, scoprendo le sue bellezze e il suo patrimonio culturale, naturalistico ed enogastronomico, i beni e i luoghi attrattivi meno conosciuti –– afferma l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone –   In questo modo puntiamo a integrare e qualificare l’offerta turistica fuori dalla stagione estiva, in modo che il territorio pugliese sia attrattivo e accogliente tutto l’anno, con i riti della Passione nella Settimana Santa che coinvolgono intere comunità; con le attività nei luoghi delle produzioni enogastronomiche e la possibilità di degustare la cucina tipica pugliese. I cammini poi sono una delle novità su cui puntiamo per attraversare luoghi e conoscere l’origine della Puglia, le stratificazioni archeologiche, la geologia, la bellezza della natura. E ancora gli eventi nei borghi storici e nei luoghi di interesse culturale. Insomma, un avviso che serve ad animare il territorio nei mesi invernali e primaverili, con proposte innovative e di qualità

Per partecipare all’Avviso pubblico di Pugliapromozione e presentare offerta di servizi, gli interessati, in possesso dei requisiti necessari, dovranno seguire una procedura completamente digitalizzata, iscrivendosi al DMS (Destination management System) di Pugliapromozione, tramite credenziali SPID/persona/cittadino di livello 2.

Ogni operatore potrà presentare una sola proposta di attività in una delle “finestre” temporali stabilite, per un importo massimo di € 12.000,00 per i servizi offerti.

Tra i servizi obbligatori, compare per la prima volta la produzione di due video, uno promozionale ed uno divulgativo, che saranno diffusi e utilizzati anche sui canali dell’Agenzia Pugliapromozione. È, poi, confermata l’attenzione a target specifici di utenza (disabili, celiaci, famiglie con bambini, pet friendly), alla accoglienza e al booking center a disposizione di tutti gli utenti che vogliano prendere parte alle iniziative, la comunicazione off/on line delle iniziative stesse e, infine, l’attività di rilevamento dei dati sull’affluenza.