Maschere e Territorio

Il 14 Settembre a Conversano (Sala Consiliare P.zza XX settembre ore 16,30) si terrà il primo convegno Nazionale che vedrà la nostra città d’Arte coivolta nel “progetto pilota” per lo sviluppo del territorio attraverso le “Maschere”. Nell’evento “Maschere e Territorio”, organizzato dall’Associazione Work in Progress con il patrocinio e il supporto attivo e concreto del comune di Conversano,  si affronterà il tema della valorizzazione e la promozione del territorio con un approccio multidisciplinare, grazie alla presenza di esperti che proporranno una lettura ragionata dell’argomento.  A seguito dell’iscrizione nel registro del “Centro Nazionale di Coordinamento delle Maschere Italiane” del Conte Smeraldino e della Contessa Roverella, personaggi simbolo diventati poi con la delibera n°154, del 25 giugno 2019, maschere ufficiali della città di Conversano, è stata infatti approvata dall’amministrazione comunale del Sindaco Pasquale Loiacono la proposta di intraprendere attività di promozione delle tradizioni carnevalesche attraverso l’avvio al progetto “Carnevale medievale” il cui preciso intento sarà proprio quello di favorire attraverso la maschera allegorica –  sintesi espressiva delle tradizioni e delle tipicità delle comunità locali e dei territori – lo sviluppo economico, culturale e turistico del territorio, coniugando così l’utile fine di valorizzare il patrimonio culturale e sociale di Conversano con quello delle diverse realtà limitrofe. L’obiettivo sarà pertanto quello di promuovere attraverso progetti, attività e scambi fra persone, gruppi, enti, cooperative e associazioni e realtà territoriali vicine e lontane una rete di collaborazioni al fine di favorire lo sviluppo economico e sociale puntando alla valorizzazione delle eccellenze locali e delle peculiarità artigiane che insieme coniugano il concetto di commercio e turismo.

L’interessamento dimostrato dei comuni limitrofi fa ben sperare nella concretizzazione di tale progetto dal momento che si sono dimostrate da subito favorevoli ad attivarsi – con la guida dell’Associazione Work in Progress  APS (associazione culturale fautrice del comitato Roverella e Smeraldino di Conversano insieme al Comitato Pescarello di Polignano) – a sviluppare attraverso una rete di collaborazioni una serie di progetti e attività al fine di avviare un reale sviluppo economico, sociale e culturale del territorio. L’associazionismo sarà quindi il leitmotiv della serata, l’argomento cardine del convegno, perché solo attraverso di esso si potrà costruire – con un approccio sistematico – una reale crescita e uno sviluppo economico di gran parte della realtà del Sud-Est barese  inserendosi  poi nell’ambito di un più esteso contesto Nazionale.  Per l’occasione arriveranno da tutta Italia svariate delegazioni carnevalesche con le quali sono già in programma nuove collaborazioni e scambi di natura interregionale. Presenteremo i primi prototipi di souvenirs per la città di Conversano, realizzati dalla ceramista Antonella Barucchelli. Al termine del convegno, ore 19,30 circa, le maschere italiane presenti sfileranno con gli alunni del Nido “La casa dei Bambini “ e i bambini conversani e i genitori che hanno aderito all’iniziativa, per le vie del centro storico fino ad arrivare a Piazza Castello. La serata si concluderà con la cena esclusiva al Ristorante Macina Pepe in collaborazione con Massimo Giordano del Ristorante “Il Giullare” di Conversano in cui gli ospiti del Centro Coordinamento Maschere Italiane potranno degustare i nostri prodotti tipici e ascoltare in live la band swing “Ultima Fermata a Broadway”.

Ufficio  stampa
Associazione Work in Progress