Nuovi bandi dell’Adisu per finanziare attività culturali e borse di ricerca
Home / scuola / Nuovi bandi dell’Adisu per finanziare attività culturali e borse di ricerca

Nuovi bandi dell’Adisu per finanziare attività culturali e borse di ricerca

Opportunità. Questa è la parola chiave che ha guidato il Consiglio di Amministrazione dell’Adisu Puglia nell’approvare, lo scorso 16 marzo, il bando per la realizzazione nel biennio 2018/2019, di iniziative a carattere formativo, culturale, sociale e sportivo promosse dagli studenti delle università della Puglia e il bando per l’assegnazione di quattro borse di ricerca in favore di giovani laureati pugliesi in collaborazione con le delegazioni di Bruxelles e di Roma della Regione Puglia.Lo scopo del primo è quello di favorire la realizzazione di progetti, da parte di gruppi di studenti universitari, che integrino e completino la formazione da universitari in Puglia in un’ottica di crescente socialità e capacità di aggregazione del territorio e sul territorio.

La proposta di progetto dovrà essere presentata sulla piattaforma dell’Adisu Puglia opportunita.adisupuglia.it entro e non oltre le ore 12.00 del 31 maggio 2018. In totale, per l’intero bando, sono disponibili 150.000,00 euro. Ogni singolo intervento, una volta approvato, prevede da parte dell’Adisu Puglia una copertura non superiore a 15.000,00 Euro.   Il secondo bando ha la finalità di favorire il perfezionamento professionale e scientifico di giovani laureati pugliesi, nell’intento di far crescere nell’ambito delle politiche di sviluppo della ricerca della Regione una nuova generazione di ricercatori, offrendo loro la possibilità di sviluppare progetti predeterminati, tesi a produrre nuove conoscenze immediatamente trasferibili alla Regione stessa e all’ADISU Puglia, ovvero ad acquisire saperi diversificati anche attraverso l’interazione con gli organismi comunitari e gli organi centrali dello Stato. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata sulla piattaforma dell’ADISU Puglia  opportunita.adisupuglia.it  entro e non oltre le ore 12.00 dell’11 maggio 2018.
<<L’Adisu Puglia crede molto nella capacità dei giovani universitari di crescere e formarsi attraverso un percorso innovativo che vada oltre le classiche attività frontali di apprendimento – ha dichiarato a commento il Direttore generale Dott. Gavino Nuzzo -In collaborazione con l’Assessorato al Diritto allo studio della Regione Puglia, Università e le Istituzioni accademiche e artistiche stiamo avviando una serie di azioni tese a comunicare sempre meglio valore aggiunto esistente dello studiare in Puglia. Senza dimenticare il sostegno alla ricerca dedicato a chi è già laureato.>>

Check Also

Conversano, Elezioni Amm.ve 2018 altre due coalizioni con Pasquale Loiacono Sindaco

La coalizione di movimenti civici e politici che sostiene la candidatura a sindaco di  Conversano …

Legge Regionale sulle RSA. Conca (M5S): “Aumentare i posti letto per risparmiare  400 milioni di euro l’anno”

“In Puglia ci sono circa 7000 posti letto per lungodegenze e post-acuzie nelle Residenze Sanitarie Assistite, un numero …

Vinitaly 2018, Unioncamere e Assessorato tutto ok se non fosse per la comunicazione, di fatto assente

Se n’è accorto anche L’assessore Leonardo Di Gioa, oltre alle tante aziende espositrici che hanno visto …

Collezione di opere di Giangirolamo II detto il Guercio delle Puglie

Entra nel vivo la mostra organizzata nella Città di Conversano dalla Cooperativa, Armida. luoghi dell’esposizione, …

Città Metropolitana di Bari. Convocazione Consiglio Metropolitano

Il Consiglio Metropolitano di Bari è convocato nell’aula consiliare del Palazzo della Città Metropolitana (Via Spalato 19), domani, mercoledì 18 …