Sul tema “La Salute a Castellana Grotte” il consiglio comunale si apre alla cittadinanza.
Home / sanità e welfare / Sul tema “La Salute a Castellana Grotte” il consiglio comunale si apre alla cittadinanza.

Sul tema “La Salute a Castellana Grotte” il consiglio comunale si apre alla cittadinanza.

Un’occasione per accogliere le istanze dei cittadini su uno dei temi fondamentali per la comunità. Su “La Salute a Castellana Grotte” sarà incentrata la seduta di consiglio comunale monotematica fuorisede in programma alle ore 17:00 di venerdì 13 aprile 2018 nel centro congressi dell’istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Saverio de Bellis”.
Convocata dal presidente del consiglio comunale Emanuele Caputo su richiesta di alcuni consiglieri di minoranza, la seduta sarà per l’amministrazione comunale in carica eletta lo scorso 11 giugno e guidata dal sindaco Francesco De Ruvo la prima adunanza in forma “aperta” (l’ultima celebrata nella nostra città risale al marzo del 2009 in occasione dell’incontro con Padre Pierbattista Pizzaballa, custode di Terra Santa), ovvero con la possibilità – ai sensi del vigente regolamento di funzionamento del consiglio comunale – di coinvolgere anche altri rappresentanti dello Stato e degli Enti Locali, nonché di associazioni interessate all’argomento di discussione che possono partecipare attivamente portando il loro contributo di opinioni, di conoscenze, di sostegno e illustrare al Consiglio i loro orientamenti.

Fra i diversi esponenti invitati sarà certamente della seduta il direttore generale dell’Irccs “de Bellis” Tommaso Stallone che, anche in qualità di padrone di casa, potrà ribadire la centralità dell’istituto nel sistema di salute cittadino e territoriale. L’occasione permetterà anche di fare il punto della situazione sulla “Casa della Salute”, l’immobile di proprietà comunale sito in via Francesco Valente, già sede dell’Irccs e oggetto di un importante restauro (costato circa 2,4 milioni di euro) curato dalla Asl Bari con fondi strutturali europei, che progressivamente sta ospitando i servizi sanitari territoriali anche in seguito agli accordi presi dai vertici aziendali della Asl, in particolare del direttore generale Vito Montanaro e del direttore del distretto socio-sanitario n° 14 di Putignano Vincenzo Gigantelli, con la delegazione consiliare composta, oltre che dal sindaco De Ruvo e dal presidente Caputo, anche dal vicepresidente del consiglio comunale Francesco Valente e dal consigliere comunale di minoranza Domi Ciliberti.

 

 

Check Also

LA MISURA DEL TEMPO di Elisabetta Stragapede a Libri nel Borgo Antico Chiacchierata e reading intorno alla poesia con Giorgia Antonelli

Domenica 26 agosto – ore 19.30 Pendio San Matteo – Bisceglie Nel bellissimo centro storico …

PUGLIA/L’ENOTURISMO IN VIGNA TRA RITO ANTICO E SMART-PHONE: QUINTA EDIZIONE DE “LU CAPUCANALI”, L’AUTENTICA FESTA DELLA VENDEMMIA

Domenica 19 agosto a partire dalle 7.30 nei vigneti di Tenute Emèra a Lizzano (TA) Vignaioli …

“VOCE AGLI DEI: TRA MITO E POESIA”, VIAGGIO TRA LE STELLE “SULLE TRACCE DI ERCOLE”

Secondo appuntamento di Mitika in collaborazione con il Centro Cultura Sociale e di Ricerche Archeologiche …

“Music on the road”: lo spettacolo dei musicisti di strada a Mesagne

  Il centro storico di Mesagne torna protagonista con un evento emozionante ed unico nel …

Torre Chianca, si schiudono le uova di caretta caretta

  Sono 9 in tutto le tartarughe nate tra ieri e oggi sulla spiaggia di …