Tutto pronto per la 61esima Sagra del Pollo e del Coniglio. Castellana pronta ad accogliere turisti e curiosi. | Webtvpuglia

Tutto pronto per la 61esima Sagra del Pollo e del Coniglio. Castellana pronta ad accogliere turisti e curiosi.

Tutto pronto per la 61esima edizione della Sagra del Pollo e del Coniglio, in programma giovedì 7 e venerdì 8 settembre. Come ogni anno non manca, infatti, l’attesa e l’attenzione per una delle più antiche sagre di Puglia, che ogni anno richiama migliaia di persone a popolare il centro della Città delle Grotte.

Ad organizzare il tutto il Comune di Castellana e la locale sezione della Confcommercio di Castellana Grotte che anche in questa edizione hanno rinsaldato la partnership con il marchio di qualità Amadori e il Campese, polli rigorosamente allevati a terra, a confermare la bontà e il prestigio di questo evento.
Appuntamento dunque con la tradizione enogastronomica, ma anche con il folclore locale, perchè ricordiamo che la sagra del pollo è anche satira. Saranno, infatti, esilaranti come da tradizione le vetrine delle locali macellerie aderenti al concorso “Vetrine in satira”, che racconteranno episodi della vita castellanese con i polli come attori, che come tradizione saranno giudicate, la sera del 7 settembre, dall’apposita commissione, presieduta dal sindaco dott. Francesco De Ruvo, che a fine serata decreterà quella vincitrice.
Quattordici al momento le macellerie che hanno aderito all’iniziativa che realizzeranno la vetrina satirica e che allestiranno, per i due giorni della festa, le tradizionali braci all’aperto.
Venerdì 8 settembre invece, in mattinata, in largo Porta Grande e nelle strade adiacenti si terrà la secolare fiera del Caroseno, mentre in serata per le vie della città e nei pressi delle macellerie l’esibizione musicale itinerante di Paolo Giancola & la Popular Band che eseguirà musiche del repertorio classico e popolare internazionale.
Novità di questa edizione la mostra fotografica storica, sempre dedicata alla sagra del Pollo e del Coniglio, che allestirà Mimmo Guglielmi nei due giorni della festa in piazza Garibaldi.