Venerdì 8 e Sabato 9 marzo a Castellana l’ideatore della rete internazionale “La città dei bambini e delle bambine”

Venerdì 8 e Sabato 9 marzo, intensa due giorni con il professor Francesco Tonucci. Castellana città per tutti

Un’attenta analisi della vivibilità cittadina per dar vita ad un confronto aperto e senza pregiudizi sul futuro di Castellana Grotte ponendo al centro la categoria inclusiva per eccellenza: i bambini. Venerdì 8 e sabato 9 marzo l’amministrazione comunale ospiterà il professor Francesco Tonucci, ricercatore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (Istc) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), ideatore della rete internazionale “La città dei bambini e delle bambine” ed autore di libri sul tema corredati anche di vignette firmate con lo pseudonimo di Frato. L’intensa due giorni dal titolo “Castellana città dei bambini e delle bambine” nasce sulla base di un articolato ed omonimo progetto che ha preso le mosse dall’invito avanzato dalla Presidenza del Consiglio Comunale nella scorsa primavera ed è proseguito con l’adesione formale della Giunta Comunale alla rete internazionale e con la visita nella Capitale, nello scorso mese di gennaio, della delegazione comunale composta dal sindaco Francesco De Ruvo, dal presidente del consiglio comunale Emanuele Caputo e dell’assessore alle politiche giovanili Maurizio Pace. Tre i momenti principali in programma: un seminario che Tonucci terrà nella mattinata dell’8 marzo con l’amministrazione comunale dopo aver visitato la città, una conferenza pubblica e una seduta di consiglio comunale dei ragazzi. Proprio questi ultimi due momenti vedranno il coinvolgimento della comunità: alle 16.30 di venerdì 8 marzo la sala delle cerimonie del palazzo municipale ospiterà l’incontro sul tema “L’autonomia di movimento delle bambine e dei bambini: una necessità per loro, una risorsa per la scuola e la città” con la partecipazione del prof. Gianluigi Giannelli, direttore scientifico dell’istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “Saverio de Bellis” particolarmente impegnato nell’imprimere una significativa accelerazione al miglioramento del benessere della comunità castellanese attraverso la promozione di adeguati stili di vita, del medico dello sport e fisiatra Domenico Sinesi, già responsabile dell’unità operativa di Medicina dello Sport del Policlinico di Bari, e dell’architetto Paolo A.M. Maffiola, presidente dell’ordine degli architetti della Provincia di Bari ai quali si aggiungeranno – oltre al sindaco De Ruvo, al presidente Caputo, all’assessore Pace – il vicesindaco e assessore all’urbanistica Luisa Simone, gli amministratori comunali che vorranno liberamente contribuire, i dirigenti scolastici Linda Fasano e Gerardo Magro e i componenti del consiglio comunale dei ragazzi. Consiglio comunale dei ragazzi al quale sarà dedicata la mattinata di sabato 9 marzo, a partire dalle ore 9.30 in sala consiliare “Maria Miccolis”, che vedrà i suoi componenti di fresca elezione confrontarsi con il pedagogo avendo così l’occasione di offrire il primo fondamentale contributo al confronto cittadino su di un tema centrale per la comunità castellanese: la qualità della vita.

Emanuele Caputo

Presidente del Consiglio Comunale di Castellana-Grotte