2 Circolo Didattico “Via Firenze” di Conversano -Codytrip 2020 – Gita online ad Urbino

Tutti gli alunni della Scuola Primaria “San Francesco d’Assisi” di Triggianello del 2° Circolo Didattico “Via Firenze”, nei giorni 10 e 11 dicembre 2020 hanno partecipato all’Evento CodyTrip 2020/21, gita online ad Urbino. CodyTrip, organizzata da DIGIT srl, in collaborazione con l’Università di Urbino e con l’associazione CodeMOOC net, con il patrocinio di Save the Children, Fondazione Mondo Digitale e Gray Panthers e con la partecipazione di Giunti Scuola e Media Direct, utilizza in modo originale le tecnologie digitali, il coding e l’immaginazione per colmare le distanze e permettere a tutti i partecipanti di interagire in diretta con i compagni di viaggio provenienti da tutta Italia e il prof. Alessandro Bogliolo (prof. Associato di Sistemi per l’elaborazione delle informazioni all’Università di Urbino) che guida le attività interattive e l’intera gita. Gli alunni, insieme ad altri 21 mila partecipanti, sono partiti (con l’immaginazione) da scuola con i loro trolley giovedì mattina per raggiungere Urbino alle ore 10,00 dove a Borgo Mercatale c’era ad attenderli il prof. Bogliolo che da ottimo Cicerone ha condotto i piccoli visitatori per il centro storico di Urbino fino a raggiungere il Duomo per una visita guidata e successivamente la nuovissima biblioteca universitaria di San Girolamo affascinando i piccoli turisti con la presentazione di volumi antichissimi e nuovissime tecnologie. Gli alunni si sono fermati a scuola, dove hanno consumato con le loro docenti il pranzo a sacco, fino alle ore 16.00 per essere guidati e coinvolti negli Esperimenti di coding interattivi organizzati dal prof. Bogliolo, CodeWeek Ambassardor per l’Italia. Da casa, i bambini hanno continuato la loro gita virtuale collegandosi in autonomia e sotto la guida del prof. Bogliolo hanno visitato il Palazzo Ducale . Non sono mancate le sorprese, tutta Urbino si è mobilitata per accogliere i numerosi visitatori virtuali, infatti, le luminarie natalizie e la nevicata artificiale sul grande albero di Natale ha affascinato i piccoli. Non sono mancate le attività serali come la cena con pietanze della zona come la crescia sfogliata e i passatelli, preparati dalle mamme entusiaste, rigorosamente in videoconferenza con le maestre, il pigiama party a cui ha partecipato anche la Dirigente Scolastica dott..ssa Maria Pellegrini e la fiaba della buonanotte raccontata dal prof. Bogliolo. Il secondo giorno è iniziato con un sano risveglio muscolare con la ballerina Bianca Maria Berardi e la visita al Teatro Sanzio. Dopo una buona colazione a base di succhi di frutta e croissant, la gita ha previsto la visita alla casa natale di Raffaello Sanzio e una passeggiata per Urbino alla ricerca di souvenir da portare a casa. I souvenir sono stati preparati dagli stessi bambini nel laboratorio di arte e immagine. La gita è stava vissuta con grande entusiasmo da tutti i bambini, coinvolti attivamente dalle attività interattive proposte dal prof. Bogliolo e dalle attività organizzate dalle maestre a scuola durante le due giornate sia ludiche che culturali perché “Ogni bambino merita che sia buona la scuola che gli capita in sorte”.