On DemandTG Web TV Puglia RegionaleLIve streaming e diretta live mediaultime notizieCOMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Il TG WebTV Puglia, appuntamento con le notizie regionali.

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato ieri, mercoledì 1 maggio, alla cerimonia di consegna delle Stelle del lavoro, tenutasi nel teatro Petruzzelli. Durante il suo intervento, si è soffermato sul significato profondo di questa festa, celebrando coloro che hanno valorizzato il lavoro per il bene delle loro famiglie e del Paese stesso. Ha altresì riconosciuto le sfide affrontate dai lavoratori, specie quelli che operano in condizioni precarie o insicure, sottolineando l’importanza di un impegno risoluto per garantire la sicurezza sul lavoro. Emiliano ha anche dedicato attenzione a chi sta cercando di inserirsi nel mercato del lavoro, inclusi giovani, donne e studenti, evidenziando il loro ruolo cruciale nel futuro della regione e del Paese. La cerimonia, tenutasi in un luogo simbolico come il Petruzzelli, ha rappresentato non solo un momento di celebrazione, ma anche di riflessione sul valore e sulle sfide del lavoro in Italia.

Iniziative per la pace e lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo: pubblicato l’avviso 2024. Da domani e fino al prossimo 6 giugno è possibile partecipare all’Avviso pubblico 2024 “Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo”. Un avviso pubblico attraverso il quale la Regione Puglia intende sostenere iniziative di carattere promozionale che favoriscano o abbiano favorito lo scambio e il confronto con le popolazioni del bacino del Mediterraneo, realizzate solo sul territorio regionale per favorire la costruzione di un sistema integrato di relazioni fra i cittadini. Si tratta di un sostegno concreto al settore della cooperazione regionale e delle relazioni internazionali – dichiara l’assessore allo Sviluppo economico  Alessandro Delli Noci attraverso il quale confermiamo il nostro supporto alle numerose realtà pugliesi che, con il loro lavoro e impegno quotidiano, promuovono una cultura delle relazioni pacifiche, del dialogo interculturale e dei diritti umani. Oggi più che mai educare alla pacifica convivenza, al rispetto e alla ricchezza delle differenze è un dovere per tutte le istituzioni”. Saranno ammissibili a contributo le iniziative finalizzate a diffondere la cultura della pace, della non discriminazione, delle pari opportunità, delle politiche di genere, del rispetto dei diritti umani, a promuovere il dialogo interculturale, la difesa dei diritti delle minoranze realizzate da soggetti pubblici ed enti privati senza scopo di lucro che operano con continuità nel territorio pugliese e con sede operativa in Puglia da almeno dodici mesi. I soggetti interessati dovranno presentare apposita istanza per iniziative rientranti in almeno una delle seguenti tipologie: mostre e rassegne; convegni, seminari, workshop; eventi, manifestazioni culturali, iniziative solidali, spettacoli teatrali e musicali; pubblicazioni e progetti editoriali anche multimediali. La partecipazione all’iniziativa può avvenire in forma singola, con la sola partecipazione del soggetto proponente, oppure in forma partenariale con la presentazione di una istanza da parte del soggetto proponente in partenariato con più soggetti, siano essi partner o collaboratori, che manifestino l’interesse a collaborare al pieno raggiungimento degli obiettivi dell’iniziativa. Il contributo massimo erogabile è di € 10.000, per iniziative effettuate, o da effettuare, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2024 e il 31 dicembre 2024.

La presentazione delle istanze di concessione del contributo potrà avvenire esclusivamente in via telematica, utilizzando il servizio online disponibile su https://moduli.regione.puglia.it a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia e fino alle ore 12:00 del 6 giugno 2024. I soggetti proponenti potranno presentare una sola istanza di concessione del contributo finanziario, a valere sull’Avviso, a pena di esclusione. L’avviso pubblico per questa annualità ha una dotazione finanziaria di € 200.000,00 e prevede la formazione di un’unica graduatoria di merito, in relazione al punteggio complessivamente attribuito a ciascuna iniziativa, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Giampiero Buonsante