DocufilmCULTURA

“Borghi a Sud-Est” – Seconda edizione, quinta Puntata: Castellana Grotte

“Borghi a Sud-Est” – Seconda edizione, quinta Pntata: Castellana Grotte Benvenuti a una nuova puntata di “Borghi a Sud-Est”, il programma prodotto e ideato dalla webtvPuglia, interamente dedicato alla scoperta dei tesori nascosti della nostra amata Puglia. Oggi ci addentreremo nelle meraviglie di Castellana Grotte, una piccola perla incastonata nel cuore della nostra regione. Castellana Grotte è un comune situato nella provincia di Bari, nella regione Puglia, Italia. La città gode di una posizione strategica nell’entroterra pugliese, a circa 45 chilometri a sud di Bari, il capoluogo di regione. La sua collocazione centrale la rende facilmente accessibile da altre importanti località pugliesi, sia sulla costa che nell’entroterra. Polignano a Mare, con le sue spettacolari scogliere a picco sul mare, Alberobello con i caratteristici trulli, Monopoli e Conversano, una città d’arte con un ricco patrimonio storico e architettonico, sono alcune delle destinazioni che possono essere facilmente raggiunte da Castellana Grotte. Queste attrazioni offrono un’ampia varietà di esperienze culturali, paesaggistiche e culinarie, rendendo il soggiorno dei visitatori ancora più indimenticabile. In sintesi, Castellana Grotte si presenta come una meta affascinante e completa, in grado di soddisfare gli interessi di diversi tipi di viaggiatori. Per gli amanti della storia, la città offre un affascinante centro storico, con stradine pittoresche e tipiche case in pietra che raccontano antiche storie e testimoniano la ricchezza del patrimonio locale. Per gli appassionati della natura, le spettacolari grotte sotterranee sono una vera e propria meraviglia naturale, un labirinto di gallerie e cavità adornate da stupefacenti formazioni calcaree, quali stalattiti e stalagmiti, che creano scenari incantevoli e mozzafiato. Ed infine, in un’ultima nota dolce e pregiata, non possiamo trascurare le delizie enogastronomiche che impreziosiscono questa cittadina. In particolare, l’impanata, un gioiello culinario divenuto nel tempo il simbolo della nostra amata cucina locale, trascina con sé le antiche tradizioni agricole e i gusti autentici delle pietanze contadine. Ogni delizioso boccone di questo piatto ci trasporta in un viaggio nostalgico nel passato, un’esperienza prelibata che culla il palato con la genuinità e l’autenticità dei sapori tipici pugliesi. L’arte di preparare l’impanata è tramandata di generazione in generazione, e il suo segreto risiede nella passione e nell’attenzione ai dettagli che solo le mani esperte possono donare. Questa prelibatezza incarna l’anima stessa della Puglia, e ogni assaggio ci riporta alle radici della nostra cultura e tradizione culinaria Per gli interessati alla cultura, la mostra artistica “Le porte delle Badesse” rappresenta un’opportunità unica per immergersi nella storia locale e scoprire la figura storica della Badessa, che esercitò la sua giurisdizione ecclesiastica sulla città per secoli. Per i viaggiatori in cerca di esperienze religiose e tradizioni locali, le celebrazioni delle Fanove e la processione della Madonna della Vetrana offrono momenti di devozione e festa, in cui la comunità castellanese mostra il suo profondo legame con la fede e la spiritualità.

Buona Visione

 

Direttore Web TV Puglia