COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Conversano, la firma del Maestro Riccardo Muti sulla Legge Pugliese sulle Bande Musicali

L’approvazione recente della legge sulla cultura bandistica in Puglia ha suscitato un profondo sentimento di emozione e orgoglio in tutta la regione. Questa normativa riconosce il ruolo vitale delle bande musicali nel tessuto sociale e culturale pugliese, sottolineando il loro valore come custodi delle tradizioni locali.
La scelta di presentare questa legge a Conversano ieri giovedì 31 Agosto con la partecipazione del celebre direttore d’orchestra Riccardo Muti, conferisce un significato maggiore a questo momento. Muti, con la sua profonda connessione con la musica delle bande, ha evidenziato il ruolo unificante di queste formazioni, invitando a prendere spunto dall’esempio delle bande per promuovere l’armonia nella società.

La giornata di presentazione è stata arricchita dall’omaggio a Muti, con la consegna di spartiti originali che sottolineano il suo contributo alla cultura musicale pugliese. Questa legge è frutto dell’unità e del lavoro di molte figure, testimoniando l’impegno a proteggere e diffondere un patrimonio di inestimabile valore. La firma simbolica della legge da parte di Muti e del presidente Emiliano ha sottolineato l’importanza della conservazione e promozione delle bande musicali come parte essenziale della cultura regionale.

La legge segna un passo significativo nell’inventario del patrimonio culturale immateriale regionale, garantendo supporto finanziario alle bande e promuovendo la catalogazione e digitalizzazione degli archivi. In conclusione, l’evento di presentazione ha riflesso l’impegno della Puglia nella protezione delle sue radici culturali e musicali, rappresentate dalle bande. La firma del maestro Muti ha sigillato l’impegno a promuovere la cultura e la musica nelle comunità pugliesi, gettando le basi per un futuro ancor più radiante.

Direttore Web TV Puglia