Esercito: donazioni  di sangue a Bari A Bari, il personale del Comando Militare Esercito Puglia dona sangue e emoderivati a favore dei pazienti affetti da Talassemia.

Bari, 23 giugno. Il Comando Militare Esercito Puglia, in collaborazione con l’Associazione “Le mani tese”, ha organizzato una giornata dedicata alla donazione di sangue ed emoderivati ospitando un autoemoteca dell’Ospedale San Paolo di Bari.

L’iniziativa di solidarietà nasce in seguito all’appello della Fondazione Italiana “Leonardo Giambrone” che, nel mese di febbraio scorso, ha siglato con il Comando delle Forze Operative Sud un protocollo d’intesa teso a salvaguardare la tutela della salute pubblica e del benessere dei pazienti affetti da talassemia.

In Italia sono circa 7000 i pazienti affetti da talassemia, nota anche come anemia mediterranea, di cui circa 800 in Puglia e circa 100 nella provincia di Bari.

 Il Colonnello Donato Ninivaggi, Comandante del C.M.E. Puglia, ha espresso grande soddisfazione per la larga partecipazione del personale militare e civile del Comando, sottolineando come questo gesto di solidarietà rappresenti una terapia salvavita per le persone che necessitano di trasfusioni di sangue.

Al termine della raccolta ai donatori è stato donato l’ultimo numero del periodico dell’Esercito “Rivista Militare”, nato nel 1856 con  lo scopo di approfondire e aggiornare la preparazione tecnica e professionale del personale dell’Esercito e di far conoscere, agli appassionati del settore, il pensiero militare e i temi della difesa e della sicurezza.