Il Festival d’arte Apuliae arriva anche nei borghi dauni. Domenica 9 agosto a Casalvecchio di Puglia in scena Pensieri e parole di Mogol

La direzione artistica di Dino De Palma continua a portare in tutta la Capitanata concerti seguitissimi. Domenica prossima l’Ensemble “Suoni del Sud” e il cantattore Cristian Levantaci protagonisti dell’omaggio a Battisti

Il Festival d’arte Apuliae continua la sua proposta di spettacoli, arrivando anche nei borghi dauni. Con la direzione artistica illuminata del Maestro Dino De Palma, il festival fa tappa domenica prossima 9 agosto a Casalvecchio di Puglia con uno spettacolo di musica e parole che renderà omaggio all’intramontabile poesia delle canzoni di Lucio Battisti.

Organizzato in collaborazione con il Comune di Casalvecchio di Puglia, Pensieri e parole di Mogol porta sul palcoscenico di Piazza Padre Pio, nel centro del borgo, i meravigliosi testi di Mogol e le note eterne di Lucio Battisti. La figura di Mogol viene esaltata dall’interpretazione attoriale di Cristian Levantaci, mentre all’ensemble Suoni del Sud è affidata la parte musicale, in un dialogo senza soluzione di continuità che esalta il grande connubio tra due artisti che hanno fatto la storia della musica italiana. Il sodalizio artistico tra Mogol e Battisti è stata la chiave del loro successo; ecco, dunque, che il racconto dell’amicizia vera tra due esseri umani diversi tra loro, eppure uniti da un legame indissolubile, diventa spettacolo.

Gli arrangiamenti per quartetto d’archi, pianoforte, batteria, basso e chitarra, ad opera del M° Mario Longo, esalteranno le canzoni di Battisti con un sound originale che unisce timbri classici con la parte ritmica. L’ensemble è composto da Giuseppe Fabrizio al pianoforte, Leo Marcantonio alla batteria, Mario Longo al basso, Luigi Pagliara alla chitarra, Marcello De Francesco e Mario Ieffa ai violini, Annalisa Sampietro alla viola e Michela Celozzi al violoncello.

Appuntamento domenica 9 agosto alle ore 21.30 in piazza Padre Pio a Casalvecchio di Puglia. L’ingresso al concerto è gratuito ed è consentito dalle ore 21.00. Si prega il gentile pubblico di venire dotato di propria mascherina.