Il TGwebtvPuglia

Psr, il Tar di Bari  sentenzia: graduatorie da rifare esclusioni illegittime: sbagliati i calcoli della Regione. Agricoltori nel caos dopo la sentenza del Tar che giunge inaspettata in un periodo di crisi profonda del comparto.
COPAGRI PUGLIA: PSR, DOPO SENTENZA ANNULLARE BANDO MISURA 4.1a ED INDIVIDUARE NUOVI CRITERI.
Tommaso Battista: situazione analoga su altre misure, da annullare per evitare ulteriori beffe
Dopo la sentenza del Tar Puglia che ha annullato le graduatorie della Misura 4.1a PSR 2014/2020 la Copagri Puglia ribadisce quanto aveva proposto in più circostanze,  la richiesta di annullamento del bando e la riproposizione di nuovi bandi che superano le criticità emerse nei ricorsi, (su tutti i parametri di riferimento per la verifica della redditività). E’ l’unica modalità in grado di fornire tempi certi ed evitare che le risorse comunitarie vengano perse ed è in grado di garantire la legittimità delle spese sostenute per le aziende beneficiarie. 


Cassa integrazione in deroga, tirocini e formazione: L’assessore alla formazione e lavoro Sebastiano Leo:
Adesso tocca all’INPS erogare i pagamenti della Cigd, visto che la Regione Puglia ha terminato la valutazione delle domande pervenute da parte delle aziende. In definitiva su 36.768 domande pervenute, la Regione ha istruito, valutato e inoltrato ad INPS 33.102 pratiche che corrispondono a 125 mila lavoratori che dovrebbero beneficiare dell’ammortizzatore sociale in deroga. Sono quasi più di tre mila le domande cha sono rimaste da inoltrare, ma sono quelle da integrare o errate. L’assessore Leo ha rassicurato la Commissione che la Puglia ha a disposizione 210 milioni di euro, risorse sufficienti per far fronte alle richieste attuali e andare oltre, se si pensa che per le oltre 36 mila domande sono stati impegnati 154 milioni di euro.

 

Tirocinanti Operatori socio sanitari  movimento cinquestelle
“Una buona notizia per i tirocinanti OSS, che a causa dell’emergenza Covid hanno visto sospesi i tirocini in ospedale e a cui mancavano poche ore per poter finire il percorso formativo e sostenere l’esame per l’abilitazione. Oggi in Commissione abbiamo chiesto all’assessore risposte sul prosieguo della loro formazione e abbiamo appreso di una determina regionale firmata oggi, con cui è stata determinata una riduzione del 10% delle ore di tirocinio necessarie per poter sostenere l’esame. Parliamo di migliaia di ragazzi che da tempo chiedevano risposte sul loro futuro, anche per poter dare un contributo nella gestione dell’emergenza”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Grazia Di Bari e Gianluca Bozzetti, che assieme al collega Antonio Trevisi avevano chiesto di integrare i punti dell’audizione odierna dell’assessore Leo in VI Commissione anche con risposte sui tirocinanti OSS, dopo le numerose segnalazioni pervenute.

 

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA 13-5-2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 13 maggio, in Puglia, sono stati registrati 2.221 test per l’infezione Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 11 casi, 4 i decessi.

Redazione webtvPuglia