«Immagina se ogni bambino imparasse il rispetto, la cortesia e la disciplina che insegnano lo yoga e le arti marziali…

«Immagina se ogni bambino imparasse il rispetto, la cortesia e la disciplina che insegnano lo yoga e le arti marziali. Il mondo sarebbe veramente un posto differente». Con questo slogan è partita, da alcune settimane, la campagna d’informazione e sensibilizzazione alla donazione del 5×1000 della associazione “Il nome è…”, promossa per dare ai bambini della provincia di Taranto una formazione alle discipline delle arti marziali e dello yoga in forma totalmente gratuita. Questo è possibile grazie ad un semplice gesto. Basta inserire il codice 90253640735 nella scelta per la destinazione del 5×1000 al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e di tutti i modelli reddituali. Un piccolo gesto per sostenere un lodevole progetto di vita. L’associazione, ramificata già a livello nazionale, grazie a numerosi soci e sostenitori, animatore di eventi culturali già nel 2019 (Festa dei Bambini di Statte e Peschici Libri&Cultura) è presieduta da Giuseppe D’Onghia. «Come portavoce e Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Il Nome è…” chiedo di sostenere il progetto rivolto ai bambini di Taranto, per offrire loro l’insegnamento dello Yoga e delle discipline delle Arti Marziali in forma completamente gratuita – dichiara D’Onghia – Una possibilità che parte dal basso per creare un futuro di coscienza e consapevolezza. Qui dove il territorio e l’aria sono diventati pesanti. Conto sulla vostra sensibilità d’animo, per compiere questo miracolo fatto di piccole azioni concrete». Per le  associazioni o aziende presenti con propri portali web su internet è possibile scambiare i banner da inserire nei propri siti (esempio di scambio banner  https://ilnomee.it/sostenitori/), in modo da dare la possibilità all’associazione “Il nome è…” di ampliare la visibilità dell’iniziativa tramite i contatti della grande rete e dei social e all’azienda partner di avere un ritorno di visibilità virtuale. Un dono quello del 5×1000 a favore dell’associazione “Il nome è…”, un grande gesto d’amore per se stessi e per i bambini.