Inaugurata biblioteca di comunità “Poerio” di Foggia

Una biblioteca-hub diffusa per “accampamenti” in tutto il corpo del Liceo.

L’unica biblioteca scolastica finanziata con il bando “Community Library – Biblioteche di Comunità” della Regione Puglia è stata inaugurata, stamattina, a Foggia, dagli assessori regionali al Bilancio e alla Programmazione unitaria, Raffaele Piemontese, e alla Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo,

“Una progettualità entusiasmante per come riesce a riflettere l’effervescenza della comunità scolastica di un istituto come il ‘Carolina Poerio’, capace di farsi in quattro, avendo l’indirizzo di scienze umane, economico-sociale, linguistico e musicale”, ha detto l’assessore Piemontese, complimentandosi con la dirigente del Liceo, Enza Maria Caldarella, per l’idea candidata con successo nell’ambito di un bando che ha visto 111 progetti finanziati in tutta la Puglia, con un investimento di 120 milioni di euro per la realizzazione di 123 biblioteche di comunità.

“È bello che questa idea sia nata e si sviluppi in una scuola perché può radicare abitudini e inclinazioni che i ragazzi, una volta finita la scuola, porteranno fuori generando effetti positivi in tutta la città”, ha osservato l’assessore Leo.

La biblioteca inaugurata stamattina è stata finanziata con 450.508,50 e si sviluppa sui diversi piani e ambienti di uno degli istituti scolastici storici di Foggia. Importante l’investimento e le progettazioni tecnologiche, indirizzate, fra l’altro, alla dotazione di un patrimonio di 19 mila volumi digitalizzati e alla realizzazione del portale web “poeriowikischool”.

Completata in cinque mesi, la biblioteca di comunità del “Poerio” si inserisce in un’infrastrutturazione culturale che ha realizzato un gran numero di “public libraries” in provincia di Foggia: 27 in tutto, per un investimento complessivo della Regione Puglia di 27 milioni di euro. Quattro si concentrano nella città capoluogo: oltre agli “Accampamenti letterari” del “Poerio” sono state, infatti, finanziate la “Magna Capitana Community Library” con 2 milioni di euro, la biblioteca di comunità dell’Università di Foggia con un milione 611.414,94 euro per il Progetto OASI e “Libri ad arte” nella “9cento” del Comune di Foggia con 1 milione 189.899,93 euro.

“In una città e in una provincia che soffrono nelle classifiche della qualità della vita  – ha concluso Piemontese – una biblioteca pubblica, specie la biblioteca di una scuola che si trova nel cuore di Foggia, può contribuire allo sviluppo di una ‘atmosfera creativa’ che serve complessivamente a far crescere la fiducia in noi stessi e, soprattutto, a lavorare sulla nostra parte migliore, sul nostro potenziale positivo”.