La Reliquia di Sant’Oronzo, custodita nella Chiesa Madre di Turi, rientra in città.

Domenica 7 marzo, Concelebrazione Eucaristica nella chiesa Madre di Turi per celebrare il rientro della Sacra Reliquia di Sant’Oronzo.
La Messa in Onore del Santo è stata officiata da Don Giovanni Amodio, Arciprete delle Chiesa Madre di Turi e Don Angelo Pede, Parroco della Chiesa dello Spirito Santo di Botrugno (Le).
 
Dopo l’ampio consenso devozionale, manifestato dai numerosi fedeli, giunti da tutta la Puglia per venerare la Reliquia di Sant’Oronzo esposta al pubblico nella chiesa dello Spirito Santo di Botrugno, (sembra ormai prospettarsi all’orizzonte), la necessità, di organizzare dei pellegrinaggi nei paesi che venerano e festeggiano il Vescovo Martire Sant’Oronzo, Il fine è anche quello di consentire ai numerosi fedeli e devoti di omaggiare la Sacra Reliquia del Santo, …molto amato e conosciuto nel Salento.
Sono già giunte richieste in tal senso(spiega l’Arciprete della Chiesa Madre di Turi Don Giovanni Amodio) ..da parte di Sindaci di alcuni comuni Pugliesi in cui si festeggia e Venera sant’Oronzo, e questo mi riempie di gioia….
 
A seguire l’intervista a: Don Giovanni Amodio
Sintesi dell’intervento della Sindaca del Comune di Turi, Dott.ssa Tina Resta.
l’intervista al Sindaco di Botrugno Dott. Silvano Macculi
I’intervista a Don Angelo Pede, Parroco della Chiesa dello Spirito Santo di Botrugno.
 
Ufficio Stampa Web TV Puglia
 
 
 
 
 
Ufficio Stampa Web TV Puglia