Master Specialistici in Puglia: il 70 % dei Diplomati ha già trovato lavoro

Sono 40 i giovani laureati pugliesi che hanno ricevuto i diplomi della I edizione dei Master innovativi di Alta Formazione in “Management delle Strutture Socio-Sanitarie”, “Lean Organization e Management delle Risorse Umane” e in “Gestione Laboratori Clinici, Agro-Biologici e Ambientali” organizzati da Adsum Bari, centro di formazione accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dalla Regione Puglia.

Si tratta di 26 allieve e 14 allievi provenienti da tutte le province – Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto – che hanno frequentato con successo i corsi di specializzazione post universitari nel capoluogo pugliese.

Alla cerimonia di consegna dei diplomi sono intervenuti, tra gli altri, Sebastiano Leo, assessore alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia, Anna Lobosco, dirigente Sezione Formazione Professionale della Regione Puglia, i coordinatori dei corsi – Antonio Perruggini, dirigente di azienda, e Salvatore Scacco, professore universitario -, e Vito Gargano, direttore Adsum Bari.

«La formazione – ha detto  Sebastiano Leo, assessore alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia  rappresenta uno strumento di fondamentale importanza per l’inserimento nel mondo del lavoro. Noi dobbiamo dare ai nostri giovani la possibilità di formarsi e di avere competenze professionali elevate in ambiti specifici. Questa è l’unica possibilità di entrare e rimanere nel mondo del lavoro.»

«Grazie – ha commentato Vito Gargano, direttore di Adsum Bari –  ai finanziamenti regionale e alla forte sinergia con le aziende del territorio, abbiamo contribuito alla formazione e crescita dei giovani laureati pugliesi, ottenendo un placement inaspettato intorno al 70%. Motivati da questi risultati, stiamo già lavorando alla realizzazione delle 2^ edizioni oltre ad altri due Master innovativi, che presenteremo prossimamente.»

Unici nel loro genere su tutto il territorio pugliese, i tre master, della durata di due anni, sono iniziati nel 2019 e sono terminati nel 2021, svolgendosi regolarmente anche durante il periodo di emergenza sanitaria in modalità e-learning.

Per la formazione in aula sono stati coinvolti oltre 40 docenti  – tra i quali, Francesco Schittulli, medico chirurgo e presidente della LILT, Edmondo Adorisio, direttore dell’unità operativa di Patologia Clinica dell’ospedale “Di Venere”, Antonino Giannone della Link Campus di Roma, Francesco Sgobba e Vincenzo Lioce, responsabili Risorse Umane rispettivamente di Leroy Merlin e di Magna PT SpA, e Pier Paolo Abis, responsabile Controllo Qualità e Laboratori di Acquedotto Pugliese SpA -.

Mentre, per i tirocini formativi hanno aderito importanti enti e imprese del territorio – Arpa, Avio Aero, Bonassisa Lab, Bosch, Master Italy e Natuzzi, solo per citarne alcuni -. Al termine dello stage, oltre il 70% degli studenti ha trovato lavoro nell’azienda ospitante.

Obiettivo di ciascun corso post-laurea è stato quello di formare: esperti Lean Organization capaci di implementare e sostenere un efficace processo di cambiamento all’interno di piccole e medie imprese italiane (master in “Lean Organization e Management delle Risorse Umane”); e professionisti di laboratorio nei settori agro-bio, ambientale e della medicina di laboratorio per laureati in chimica, scienze biologiche, biotecnologie e tecniche di laboratorio biomedico (master in “Gestione Laboratori Clinici, Agro-Biologici e Ambientali”).

Per quanto riguarda il master in “Management delle strutture socio-sanitarie”, in piena emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, sono stati tempestivamente integrati i programmi formativi con lezioni ad hoc su malattie infettive e organizzazione operativa mirata alla realizzazione di un sistema assistenziale “protetto” a garanzia del benessere degli ospiti di una residenza socio-sanitaria.

Il percorso didattico di ciascun corso è rivolto a trentenni residenti in Puglia – con un titolo di laurea in tutte le discipline – che hanno potuto usufruire delle agevolazioni previste dalla Regione Puglia partecipando al bando “Pass Laureati” (Avviso 3/FSE/2018) in favore dei giovani laureati pugliesi.

Per maggiori info: segreteriabari@adsum.it – tel: 080/4034753