Pandemia, donne, vita e lavoro in modalità smart. Al via il progetto fotografico promosso dall’Associazione Fotografi di Strada

Patrocinato dalla Città metropolitana

 La Città metropolitana di Bari ha patrocinato l’iniziativa promossa dall’associazione Fotografi di Strada dal titolo “Pandemia, donne, vita e lavoro in modalità smart”, nata da un’idea di Francesca Pietroforte, consigliera delegata alla Cultura, Ico, Biblioteca e Musei. Si tratta di un progetto fotografico “partecipato” destinato a fotografi amatoriali e professionisti invitati a catturare un’istantanea delle donne lavoratrici in modalità smart-working che rifletta la loro determinazione, il coraggio, l’equilibrio tra vita e lavoro, ma anche la realtà della casa e della famiglia tra umorismo e realismo. Il progetto terminerà con una mostra online degli scatti selezionati.

Circa un mese fa – dichiara la consigliera Pietroforteho trovato in rete uno scatto molto significativo di Lizzie O’Leary, giornalista americana, che ha voluto condensare in pochi elementi la sua vita durante la pandemia tra smart working e gestione di suo figlio neonato. Così ho pensato all’idea di raccogliere attraverso, un’antologia fotografica, storie, volti, momenti di donne che affrontano le difficoltà dello smartworking, della didattica a distanza, della gestione della vita familiare. Ho contattato una giovane fotografa gioiese, di cui ho apprezzato il talento, Anna Marzia Soria con Nino Volpe e Giuseppe Di Bari dell’associazione Fotografi di Strada che hanno raccolto questa idea preparando un regolamento per un contest finalizzato a selezionare alcuni scatti che raccoglieremo in una mostra, prima digitale, poi dal vero, non appena le disposizioni sanitarie ce lo consentiranno. Professionisti e fotografi amatoriali potranno partecipare”.

La partecipazione avviene inviando una mail a: donnesmartworking978@gmail.com allegando massimo 3 foto in formato .jpg con indicato Nome e Cognome dell’Autore. Sono

ammessi anche autoscatti.

Le fotografie, in numero massimo di 3 scatti a colori o in bianco e nero, dovranno essere presentate entro la mezzanotte del 30 maggio 2021.

Il regolamento

regolamento