Pugliapromozione e Progetto Hamlet: visite guidate gratuite nei centri storici di cinque tra i più bei borghi pugliesi

BARI, 16 ottobre 2020- Aperte le iscrizioni alle visite guidate gratuite nei centri storici di cinque tra i più bei borghi pugliesi. Si comincia martedì 20 ottobre a Bovino, proseguendo il 22 a Vico del Gargano, il 27 a Cisternino, il  29 a Pulsano ed il 3 novembre a Galatone. La partenza sarà sempre dalla sede della locale Pro Loco alle 11 e la visita durerà due ore circa. A condurla in italiano ed in inglese (in caso di partecipazione di ospiti stranieri) sarà una guida turistica abilitata. Durante ogni visita, un videomaker professionista girerà un filmato che sarà poi diffuso attraverso i canali social dell’agenzia Pugliapromozione, delle locali Pro Loco e dello stesso progetto Hamlet, per consentire anche “a distanza” di godere delle bellezze dei cinque borghi. Le visite si svolgeranno nel rispetto delle norme anti Covid 19 (mascherine obbligatorie e distanziamento di almeno un metro tra i partecipanti). Anche per questo il numero dei partecipanti sarà limitato a 10 e le prenotazioni obbligatorie via mail (segreteria@spazioeventi.org) o telefono (+39 080 5347030).

L’iniziativa è promossa da Pugliapromozione (Agenzia Regionale del Turismo) in qualità di partner del progetto “HAMLET – Highlighting Artisanal Manufacturing, cuLture and Eco Tourism”, finanziato nell’ambito del primo bando per progetti ordinari del Programma INTERREG IPA CBC Italia – Albania – Montenegro 2014/2020. Oltre a Pugliapromozione, il partenariato conta sulla presenza del Ministero dei Beni Culturali dell’Albania (capofila), in partnership con l’Istituto Urbano di Ricerca di Tirana, del Ministero dei Beni Culturali del Montenegro e della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della PMI – Provincia di Bari.

Le visite guidate si stanno tenendo anche nei borghi degli altri Paesi partner (Albania e Montenegro) attuando quindi una strategia comune di promozione dei territori, incrementando la cooperazione trasfrontaliera e creando prodotti e  servizi offerti con gli stessi standard, individuati da uno stesso Marchio capace di identificare le peculiarità dell’area Adriatica.

Le visite guidate fanno seguito alla selezione, conclusa quest’estate, di dieci scrittori (premiati con 1.500 euro ognuno) ai quali affidare la composizione di altrettanti racconti brevi ambientati in questi 5 borghi pugliesi. Obiettivo: la pubblicazione di un libro di racconti con lo scopo di valorizzare i territori e di metterne in risalto le peculiarità del patrimonio culturale e naturale.

 

Scritto da
Maristella Matuano
Ufficio stampa Spazio Eventi