Al via la rassegna teatrale “la Scena dei Ragazzi 2021” promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il TPP

CAROLI: «PER QUEST’ANNO NON SARANNO I RAGAZZI ED I BAMBINI AD ANDARE A TEATRO, MA SARÀ IL TEATRO A RAGGIUNGERLI A CASA, CERTO NON È ESATTAMENTE LA STESSA COSA , MA SI FA DI NECESSITÀ VIRTÙ E SOPRATTUTTO CON FORZA VOGLIAMO AFFERMARE CHE LA CULTURA NON SI FERMA»

FASANO – Sì è svolta oggi, giovedì 18 marzo, dal Teatro Sociale di Fasano, la conferenza stampa online di presentazione della rassegna teatrale “la Scena dei Ragazzi 2021”.

A moderare l’evento, l’assessore alla Cultura Cinzia Caroli, che dal palco del Teatro ha porto i saluti dell’Amministrazione comunale e presentato la rassegna, prima di collegarsi online con il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Giuseppe D’Urso, il responsabile Area Progetti e Teatro Ragazzi del TPP Lino Manosperta, e Vincenzo Losito della compagnia Equilibrio Dinamico

«Anche quest’anno, anzi forse in particolare quest’anno come Amministrazione comunale – ha spiegato l’assessore Cinzia Caroli – non abbiamo rinunciato ad organizzare e programmare la rassegna di teatro per le scuole,  partendo dai piccoli per arrivare ai ragazzi più grandi.

Per quest’anno non saranno i ragazzi ed i bambini ad andare a teatro, ma sarà il teatro a raggiungerli a casa, certo non è esattamente la stessa cosa , ma si fa di necessità virtù e soprattutto con forza vogliamo affermare che la cultura non si ferma, e che anzi il nostro sforzo deve essere doppio ed anche triplo se necessario. Non  dobbiamo far mancare ai ragazzi l’offerta culturale del teatro fatta di stimoli, suggestioni e di tanta passione e creatività. Gli spettacoli  in programma sono di grande pregio e ci sarà anche la possibilità di interagire con gli artisti ed i registi. Dunque auguro, in particolare a tutti gli studenti, una buona visione degli spettacoli in attesa di poter tornare a vivere la meraviglia del teatro dal vivo,  che , sono certa, sapremo addirittura apprezzare di più,  perché adesso sappiamo quale vuoto culturale  questa assenza comporti. Dunque a presto nei nostri bellissimi teatri e per adesso attrezziamoci e godiamo di questi spettacoli da casa. Aggiungo che per noi  questo è anche un modo per sostenere il comparto dello spettacolo che in questo momento vive una seria difficoltà.

Torneremo a sorridere a commuoverci e a sognare nei nostri teatri, circondati dalla vera bellezza».

Organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese, la rassegna “la Scena dei Ragazzi 2021” avrà una formula interamente online con la fruizione di ogni spettacolo gratuita.

La rassegna si aprirà con i due spettacoli dedicati a tutto il pubblico, che saranno trasmessi direttamente dal Comune di Fasano attraverso il proprio canale YouTube.

«Non posso che esprimere parole di apprezzamento per l’Amministrazione comunale di Fasano – ha commentato il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Giuseppe D’Urso – che assieme al Teatro Pubblico Pugliese ha dato vita a una rassegna di teatro ragazzi di assoluto livello. È importante dare ai ragazzi, in un momento delicato anche per le scuole a causa di questa pandemia, un’opportunità formativa come questa. Un altro motivo di interesse è il coinvolgimento nel progetto di ben otto compagnie pugliesi, che rappresentano un’eccellenza nel panorama culturale nazionale e avranno la possibilità di interagire con gli studenti andando ad arricchire il loro bagaglio cognitivo. Come dice un grande educatore come Franco Lorenzoni: il teatro deve avvicinare i ragazzi per farli entrare nel gioco e a mettersi in gioco, perché devono domandare e non smettere mai di domandare».

Il primo appuntamento per tutti è in programma già per il 18, 19 e 20 marzo 2021 dal titolo “L’AGENDA – 19 Luglio 1992” a cura della Compagnia Collettivo Prisma Teatro.

Il secondo invece sarà in onda sui canali ufficiali del Comune dal 25 al 27 marzo. Anche in questo caso si tratta di uno spettacolo a cura di Compagnia Collettivo Prisma Teatro che porterà in scena “Dante narrato ai ragazzi” in occasione del Dante Dì, la giornata dedicata al poeta della Divina Commedia nella data in cui, secondo gli studiosi, iniziò il suo viaggio negli inferi.

La programmazione degli spettacoli rivolti esclusivamente alle scuole, invece, avrà inizio il 30 aprile. Per ciascuno si svolgerà un incontro online con le classi nel corso del quale gli artisti risponderanno a domande e curiosità nate nei ragazzi.

Inoltre, nel caso in cui le condizioni epidemiologiche lo permettano, si aggiungerà al programma la realizzazione di spettacoli dal vivo:LA SCAMICIATA” di ALPHA ZTL (per studenti di Scuola Media Superiore) e “LA GRANDE FORESTA” di Luigi d’Elia Compagnia INTI (per il secondo ciclo Primaria e Scuola Media Inferiore).

I sei appuntamenti riservati alle scuole, invece, saranno così calendarizzati:

 

  • 30 marzo 2021 – spettacolo + incontro online Zoom

CARTICU/Giuseppe Ciciriello – ODISSEA

Scuola Media Superiore

  • 12 aprile 2021 – spettacolo + incontro online Zoom

BOTTEGA DEGLI APOCRAFI – SINBAD

Secondo ciclo Primaria e Scuola Media Inferiore

  • 14 – 15 aprile 2021– spettacolo + incontro online Zoom

ORESTE CASTAGNA – IL PRINCIPE FELICE

Scuola Primaria

  • 16 aprile – spettacolo + incontro online Zoom

URA TEATRO/Fabrizio Saccomanno – GRAMSCI

Scuola Media Superiore

  • 7 maggio 2021 – spettacolo + incontro online Zoom

CREST – LA VERA STORIA DI BIANCANEVE

Scuola Primaria

  • data da definire – spettacolo + incontro online Zoom

FACTORY/Fabio Tinella – LE AVVENTURE DI HUCKLEBERRY FINN

Secondo ciclo Primaria e Scuola Media Inferiore