Anniversario Tatarella. Cerimonia al porto e presentazione Archivio Fondazione

In occasione del 22° anniversario della scomparsa di Pinuccio Tatarella due gli appuntamenti previsti per ricordare il padre della destra italiana e precursore del centrodestra, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid.

Martedì 9 febbraio alle ore 10.00 al Porto di Bari è prevista la tradizionale cerimonia con deposizione di una corona d’alloro ai piedi della lapide commemorativa di Pinuccio Tatarella, affissa nel Porto di Bari, per ricordare il grande impegno profuso dal parlamentare pugliese in favore della città e del suo porto. All’evento organizzato dall’Autorità Portuale sono state invitate le autorità civili, militari e religiose e tutto il cluster marittimo barese.

Mercoledì 10 febbraio alle 18.00 in diretta streaming sulla pagina facebook della Fondazione Tatarella sarà presentato il lavoro di ordinamento, catalogazione e digitalizzazione dell’archivio storico della Fondazione Tatarella, dichiarato dal Mibact nel luglio del 2018 di interesse storico particolarmente importante.

Ne discuteranno Fabrizio Tatarella, Vice Presidente della Fondazione, Annalisa Rossi, Soprintendente Archivistico e Bibliografico di Puglia, Basilicata e Lombardia, Leonardo Musci, esperto Archivista professionista e fondatore di Memoria Srl che ha già curato archivi importanti come quelli delle Fondazioni Di Vagno, Craxi ed Einaudi e Nicola Barbuti, docente di archivistica dell’Università degli Studi di Bari presso il Dipartimento di Studi Umanistici (DISIUM) e fondatore di Dabimus Srl, Spin Off dell’Università di Bari specializzata nella digitalizzazione di documenti storici, che ha lavorato al Progetto per inventariare, riordinare e digitalizzare l’importante archivio dei fratelli Pinuccio e Salvatore Tatarella che conserva diversi documenti storici, riviste, carte della destra italiana dal Msi ad Alleanza Nazionale.