Prima amichevole per gli Azzurri Conversano. Mister Rotondo: “Risposte positive, c’è voglia di fare bene”

Conversano (Ba) – Terza settimana di lavoro per gli Azzurri Conversano che sono ormai entrati nel vivo della preparazione precampionato agli ordini di mister Andrea Rotondo, del suo vice Andrea Babbo e del preparatore atletico Francesco Genco. Lo staff tecnico ha potuto valutare lo stato di forma dei suoi ragazzi nel corso della prima uscita amichevole stagionale, disputata sabato scorso contro il Futsal Noci 2019 e a cui hanno preso parte anche Davide e Simone Corriero. I due fratelli, originari di Turi, dunque, sono ufficialmente tornati a far parte del roster a seguito dell’accordo raggiunto con il presidente Mino De Girolamo e con il direttore sportivo Tommaso Dibello. “Ho deciso di rimanere – spiega Davide Corriero – perché mi sento legato a Conversano, perché qui mi sono sempre sentito a casa e perchè la società mi ha trattato sempre con grande rispetto e professionalità. Aspettative per il nuovo anno? Il mercato ci ha tolto tanto, ma ha anche portato in dote gente di esperienza e qualità. Spero che sia i nuovi arrivati, sia chi è rimasto, riesca a dare quel qualcosa in più alla squadra in modo da poter fare un bel salto di qualità. Quel che è più importante, tuttavia, è che il peggio sia passato in merito all’emergenza sanitaria in maniera tale da vivere le nostre vite con serenità, che alla fine è quello che più conta”. Grande voglia di riscatto, invece, per Simone: “Quella appena trascorsa è stata stagione difficile, in primis per tutte le problematiche relative al Covid 19, ma, personalmente, sono anche stato tormentato da una serie di infortuni che mi hanno impedito di esprimermi al meglio. La speranza è che la nuova stagione possa essere migliore sotto tutti i punti di vista anche se, ciò che più conta, oltre alla salute di tutti in questo periodo storico molto complicato, è che la squadra faccia bene”.

Ufficio Stampa Azzurri Conversano