COASTENERGY- Blue Energy in ports and coastal urban areas (Energia dal Mare nelle aree urbane costiere e nei porti)

Si terrà Lunedi’ 14 Dicembre la presentazione pubblica del progetto Coastenergy – Interreg Italia Croatia, con un Evento Live Online (2 ore) organizzato da CUM – Comunità delle Università Mediterranee e dal Comune di Mola di Bari (BA) con il patrocinio dell’Autorita di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, OAPPC Bari, Legambiente Puglia, Città Metropolitan di Bari, Netowork Ec0, ANCE e Confindustria Bari-BAT. L’evento seguirà anche Giovedì 17 Dicembre (2 ore) con la presentazione dell’HUB locale che guiderà il progetto pilota di sfruttamento del moto ondoso del Mare Adriatico nel porto di Mola di Bari (BA) e coinvolgerà gli stakeholders locali. Le attività del progetto vedono coinvolta in modo particolare la Regione Puglia considerato l’elevato potenziale attualmente inespresso dei suoi 865 km di costa, per lo sfruttamento di energia rinnovabile dal mare e pertanto all’iniziativa saranno presenti illustri rappresentanti istituzionali e decision-makers pugliesi.

Per partecipare è necessario iscriversi al seguente link compilando tutti i campi:
https://attendee.gotowebinar.com/register/5298651399281856782

 Sinopsi

L’obiettivo generale del progetto transfrontaliero Interreg Italia-Croazia, denominato COASTENERGY, è la creazione di un ambiente favorevole alle iniziative imprenditoriali nel settore Blue Energy e promuovere la realizzazione di sistemi di energia blu costiera nell’area interessata che va dalla Puglia fino alla Croazia toccano le regioni del Nord-Italia, con particolare attenzione ai convertitori di energia proveniente delle onde, da integrare in strutture come frangiflutti, porti turistici, ecc. Queste iniziative devono essere informate e progettate per garantire la piena conservazione degli ecosistemi marini e del paesaggio, e anche soddisfare le esigenze di altre attività marittime come la pesca, l’acquacoltura, il turismo e la navigazione. Il progetto adotterà un approccio partecipativo, raccogliendo e coinvolgendo gli attori della Quadruple Helix in una rete multi-livello per lo sviluppo di una roadmap comune e il dispiegamento di sistemi di energia blu costiera nelle aree pilota. Gli stakeholders del progetto sono: autorità pubbliche regionali e locali, università, istituzioni di trasferimento tecnologico, NGO, Associazioni, agenzie di innovazione, incubatori, cittadini. La rilevanza in termini di lungometraggio di coste dell’Italia vede il nostro Paese, e la Regione Puglia in particolare, una delle Regioni maggiormente interessate a cogliere tutti i benefici e le ricadute imprenditoriali e occupazionali dalla diffusione delle tecnologie che sfruttano l’energia rinnovabile proveniente dal moto ondoso. Il porto del Mola di Bari sarà oggetto di attivazione di un progetto pilota sul proprio Porto e tutte le autorità competenti sono chiamate al coinvolgimento nel progetto.
Website link:  https://www.italy-croatia.eu/web/coastenergy
Programma dei lavori_Coastenergy_Progetto e HUB_local conference (1)