Inaugurato il Festival #Michael2021 a Monte Sant’Angelo

Due mostre multimediali dedicate all’Arcangelo nel mondo e la presentazione del volume “Il pellegrinaggio micaelico nel Medioevo”
Aldo Patruno: “Un itinerario spirituale, storico, culturale, ma anche turistico, che rappresenta una delle cifre dell’identità europea”.

Bari, 5 maggio 2021. Inaugurata oggi via web la quarta edizione di Michael, Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico della Città dei due Siti UNESCO. In un momento particolarmente difficile per le destinazioni Michael, anche se in formula streaming, rappresenta uno strumento di promozione sia culturale che turistica della città di Monte sant’Angelo. Fino al 9 maggio, in live streaming, si terranno incontri, presentazioni, visite guidate multimediali, eventi che celebrano l’Arcangelo nel mondo e i due Siti UNESCO, il Santuario e  le faggete della Foresta Umbra.

L’apertura ufficiale della quarta edizione del Festival è  stata affidata agli interventi del Sindaco d’Arienzo, dell’Assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba, del coordinatore del Festival Pasquale Gatta, del Rettore del Santuario Padre Ladislao Suchy, del Presidente del Parco del Gargano Pasquale Pazienza, del Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Bari Paolo Ponzio, dell’Assessore alla cultura e al turismo di Benevento nonché presidente dell’Associazione Italia Langobardorum Rossella del Prete e dei sindaci di Avigliana (Sacra di San Michele in Piemonte) Andrea Archinà e di Mont Saint-Michel, Jacques Bono. Il professor Giorgio Otranto e  il professor Renato Stopani hanno presentato in anteprima il volume “Il pellegrinaggio micaelico nel Medioevo”.

Il Direttore del Dipartimento turismo e cultura della Regione Puglia, Aldo Patruno, ha introdotto la mostra multimediale “Custos 4.0 – Michael e l’Europa” dedicata a “I tre monti consacrati a San Michele”.

Nonostante la pandemia, anche quest’anno Michael c’è e celebra la sua quarta edizione. Via web, ma sempre di rete si tratta. Perché è proprio la rete il valore aggiunto di questo importante evento che, grazie alla tenacia del Comune di Monte Sant’Angelo, ha messo insieme i 3 Sacri Monti dedicati all’Arcangelo Michele in Francia, in Piemonte e in Puglia –  ha commentato Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Cultura e Turismo della Regione Puglia, presente online alla inaugurazione –  Un itinerario spirituale, storico, culturale, ma anche turistico, che rappresenta una delle cifre dell’identità europea. Di quella Europa che oggi dobbiamo ri-costruire e che vogliamo ricostruire proprio partendo da queste profonde radici comuni

 Promuovere Michael per noi significa promuovere la nostra identità, la nostra cultura e la nostra storia. Un progetto internazionale che, in nome dell’Arcangelo, ci unisce al Piemonte e alla Francia per lavorare ad una visione comune” –  ha dichiarato il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo. Per l’assessore alla cultura e al turismo della Città di Monte Sant’Angelo, Rosa Palomba – “I turismi culturale, spirituale, naturale, enogastronomico rappresentano degli asset fondamentali per la nostra città. Un festival ricco di appuntamenti culturali che mira ad esaltare tutta la bellezza e le potenzialità che la nostra città ha da offrire. Uno strumento di promozione e un invito, sperando tornino presto le migliaia di turisti per le bianche vie della Città dei due Siti Unesco e quindi economia per le attività turistiche e commerciali”.

Quattro le sezioni della quarta edizione del Festival: Michael e la legalità, “Tavolo permanente sulla legalità” – promosso dalle agenzie educative della città (scuole, parrocchie, associazioni, enti) con il claim “Monte Sant’Angelo comunità organizzata” – con appuntamenti e incontri che celebrano la “vittoria del bene sul male”; Michael e la sua storia, ciclo di incontri promossi dal Centro di Studi Micaelici e Garganici dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Michael e la città dei due siti Unesco, visite multimediali con le guide turistiche nei Beni culturali della Città; patrimONio, una faro acceso sul patrimonio. Tutti gli eventi si tengono in diretta streaming su www.facebook.com/ComuneMonteSantAngelo e sui canali social dei partner, fra cui Puglia365.