Incontri in ambito ospedaliero tra pazienti Covid in condizioni critiche e loro familiari (approvata proposta di legge regionale)

Incontri in ambito ospedaliero tra pazienti Covid in condizioni critiche e loro familiari. Il Consiglio regionale ha approvato (oggi martedì 4 maggio) all’unanimità, la proposta di legge contenente le norme per assicurare gli incontri in ambito ospedaliero tra pazienti in condizioni critiche e loro familiari, firmatario il consigliere Antonio Tutolo, a cui si è aggiunta la firma del consigliere Fabiano Amati.
Il provvedimento, pur non essendo stato iscritto all’ordine dei lavori, ha ottenuto il via all’esame, grazie ad una mozione richiesta dallo stesso proponente Tutolo e votata a maggioranza dall’Aula, con cui si chiedeva di anticipare il punto nella seduta odierna.
Con un emendamento a firma dei capigruppo Grazia Di Bari (M5S) e Gianfranco Lopane (CON),  approvato a  maggioranza, è stata concessa la possibilità al direttore dell’unità operativa o facente funzione, ad autorizzare le visite dei congiunti in caso di richiesta o a promuoverle rivenendo un chiaro beneficio per il paziente, avendo particolare cura di garantire la discrezione, la riservatezza e la dignità di tutti gli altri pazienti nello stesso reparto.
Nota (video) infine,  del Consigliere Regionale Alessandro Antonio Leoci (CON Emiliano).

 

Redazione Web TV Puglia