Le origini della Ciliegia “Ferrovia” Storia o Leggenda?

Castellana Grotte, Turi, Conversano, Sammichele di Bari, Bisceglie e la maggior parte dei paesi del comprensorio del sud est Barese e di Bari-Bat, ogni anno, nel periodo di maggio – giugno, sono immersi nella raccolta delle ciliegie che coinvolge un alto numero di famiglie e maestranze della zona.
La produzione “dell’oro rosso” ha ormai raggiunto dimensioni notevoli e la ciliegia ferrovia in particolare, costituisce ormai una eccellenza enogastronomica apprezzata in tutto il mondo per la sua succulenza e per le speciali proprietà organolettiche di cui è dotata. Un prodotto della nostra terra insomma che rappresenta al meglio la Puglia.
Il video propone la testimonianza della dott.ssa Laura Dell’Erba (endocrinologa)
Realizzato da webtv nel 2014 in occasione degli 80 anni dall’innesto della prima pianta, avvenuta per mano di un operaio in forza alle Ferrovie del Sud-Est di San Michele di Bari, ….correva l’anno 1934.
Il video (con nuove immagini e testimonianze) oltre alla puntuale spiegazione sulle origini della ciliegia Ferrovia, offre una dettagliata e scientifica spiegazione in ordine alle proprietà organolettiche del prelibato frutto.
Redazione WebtvPuglia