Mozione codici Ateco, il Gruppo “Con Emiliano” vota a favore dopo la correzione

 

Dopo la correzione, anche il gruppo CON Emiliano ha votato favorevolmente all’approvazione della mozione presentata da cinque consiglieri di FDI con cui si impegna la Giunta regionale ad inserire il codice Ateco delle farmacie nel “Titolo II Capo III”, che prevede aiuti agli investimenti delle piccole e medie imprese.
Inizialmente la mozione faceva riferimento, nel titolo e nel testo, al “Titolo II Capo III Circolante”, misura ormai chiusa e destinata a supportare solo le aziende in difficoltà a causa del covid. Dopo la discussione in Aula e le opportune modifiche apportate alla mozione di FDI, con la corretta indicazione del “Titolo II Capo III” (destinato invece agli investimenti per la realizzazione di “nuove unità produttive, l’ampliamento di unità già esistenti, la diversificazione produttiva, l’innovazione dei processi e dei prodotti”), l’iniziativa è stata approvata in Consiglio regionale con 35 voti favorevoli, compreso quello dell’assessore allo Sviluppo economico – anche lui del gruppo CON Emiliano – Alessandro Delli Noci.
“Stiamo lavorando da tempo – ha detto Delli Noci – a una misura che garantisca sostegno alle attività con codici ATECO esclusi dalle misure di sostegno agli investimenti. Nel caso delle farmacie, si tratta del Titolo II Capo III su cui tempo fa abbiamo preso un impegno di confronto con l’Ordine dei farmacisti con l’obiettivo di sostenere le farmacie che oggi sono a tutti gli effetti degli esercizi di vicinato e che svolgono un ruolo ben diverso rispetto al passato, giacché sono anche fornitrici di beni di prima necessità. Stiamo lavorando con la certezza di poter trovare la soluzione a questa questione nel più breve tempo possibile, in questa programmazione, se sarà possibile, o nella prossima che avvieremo nei prossimi mesi”./