“Sancita la costituzionalità della l.r. 43/2019 sul turismo rurale. Soddisfazione e opportunità per la Puglia”

Nota del Consigliere regionale del PD, Donato Pentassuglia assessore regionale alle politiche agricole. “Avevo ragione. La modifica di adeguamento della L.R. 43/2019, che avevo proposto e approvata dal Consiglio regionale pugliese, è fondata e legittima.
Con Sentenza n. 29, depositata il 3 marzo 2021, la Corte Costituzionale lo ha sancito definitivamente.  Il mio comportamento è stato corretto e la ratio della modifica non confliggeva con la legislazione statale in materia.  Inoltre, la norma ha tenuto dentro la tutela che invece non era garantita dalla norma originaria.
Grande soddisfazione per questa pronuncia della Corte, che fa giustizia del lavoro e delle motivazioni a favore della ‘tutela vera’ e della valorizzazione del nostro immenso patrimonio rurale. Ringrazio per la pazienza e per il particolare lavoro condotto dall’Avvocato Anna Bucci che, per l’Avvocatura regionale, ha seguìto il ricorso.  Grande risultato, frutto di un grande lavoro sul particolare e delicato tema. Con questo esito sono sconfitti i falsi tutori della bellezza e della distorta idea di tutela valorizzata, oltre coloro i quali hanno solo artatamente e volutamente fatto confusione. Avanti quindi con la promozione della bellezza realmente tutelata e valorizzata a favore di uno sviluppo culturale del nostro territorio che non serve sicuramente mummificare e oltraggiare”.