Tg Web TV Puglia emergenza Covid-19

1° servizio

COVID: FIRMATO ACCORDO TRA REGIONE PUGLIA, MEDICI DI FAMIGLIA E PEDIATRI
I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta pugliesi potranno prendere in carico il paziente con sintomi covid, prenotare il tampone molecolare, eseguire tamponi rapidi per i contatti stretti asintomatici e disporre l’isolamento fiduciario ad esito positivo del tampone, stabilendo la data di inizio e fine della quarantena. È quanto prevede il protocollo di intesa firmato oggi tra Regione Puglia, Medici di medicina generale e Pediatri di libera scelta.

 

2° servizio

AL POLICLINICO RIUNITI NEFROUROLOGIA E MALATTIE INFETTIVE COVID: CONSOLIDATO IL POTENZIAMENTO PREVISTO IN TEMPI PIÙ’ BREVI
La direzione del Policlinico Riuniti di Foggia ha consolidato il potenziamento dell’azienda ospedaliera alzando il livello di guardia per aumentare l’attenzione in questo momento delicato per fronteggiare la rapida evoluzione della pandemia da Sars- CoV2. In linea con il crono programma condiviso con la Regione Puglia il Policlinico ha già attivato solo qualche settimana fa il reparto Nefro-Urologico per pazienti Covid positivi con una disponibilità di posti letto pari a 12, risposta all’iperafflusso di pazienti colpiti da virus verso il nostro Policlinico senza interrompere la continuità assistenziale nei riguardi dei tantissimi pazienti presenti in lista di attesa per gravi ed urgenti patologie oncologiche e non, di interesse nefrourologico. Nell’area dipartimentale sono stati, quindi, organizzati due reparti: uno attrezzato all’accoglienza integrata di pazienti Covid positivi con patologie sia urologiche che nefrologiche e un altro destinato all’accoglienza di pazienti affetti da patologie urologiche e nefrologiche Covid negativi, attivando i percorsi ‘puliti’ e ‘sporco’ per assicurare la più alta attenzione al rischio di contagio per chi arriva dall’esterno.

 

3° sevizio

Regione Puglia  “Servono alberghi Covid su tutto il territorio regionale”
“E’ necessario attivare il più in fretta possibile su tutto il territorio regionale alberghi Covid a sufficienza, per consentire l’isolamento ai pazienti che non hanno abitazioni tali da garantire la sicurezza dei loro parenti più stretti”. E’ l’invito rivolto da Peppino Longo, vicepresidente uscente del consiglio regionale e presidente del movimento Realtà pugliese

 

Ufficio Stampa Web TV Puglia