Un anno di Eventi e Incontri per ricordare Giuseppe di Vagno, il Gigante Buono, a cento anni dalla sua morte.

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano alla conferenza stampa , venerdì 2 luglio 2021, ore 12.00 – Foyer Teatro Petruzzelli, Bari

Sarà un anno di lezioni, seminari, convegni e mostre quello organizzato per celebrare la figura del deputato socialista Giuseppe Di Vagno, il primo parlamentare italiano vittima del fascismo, a cento anni dalla morte avvenuta nel 1921. Manifestazioni tra Bari, Roma, Fratta Polesine, Conversano, Mola di Bari e altre città della Puglia, in un ampio periodo che inizia nell’autunno 2021 per arrivare al 2022.

Venerdì 2 luglio 2021, alle 12.00, nel Foyer del Teatro Petruzzelli di Bari, la Fondazione Di Vagno presenterà il Comitato Nazionale, istituito con decreto del Ministro della Cultura il 6 maggio scorso (dopo aver ricevuto il parere favorevole delle Commissioni Cultura di Camera e Senato in base alla Legge n. 420 del 1997) e il Programma per ricordare il “Centenario della morte di Giuseppe Di Vagno”.

Alla presentazione interverranno, dopo i saluti di Massimo Biscardi sovrintendente della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, Gianvito Mastroleo presidente della Fondazione Di Vagno, Michele Emiliano presidente della Regione Puglia, Franco Gallo presidente della Treccani e presidente del comitato nazionale Centenario Di Vagno, già ministro delle Finanze e presidente della Corte Costituzionale, Giuseppe Lovascio sindaco di Conversano e Giuseppe Colonna sindaco di Mola di Bari.