Il TG Web TV Puglia

EMILIANO E ZAIA A MANDURIA ALLA PRESENTAZIONE DEL VINO TERREGIUNTE, FRUTTO DELL’INCONTRO TRA PUGLIA E VENETO.
“È una grande emozione vedere Luca Zaia in Puglia, perché in questi mesi di lotta comune al Covid19 si sono create delle solidarietà molto forti, che vengono benedette oggi dal vino. L’Adriatico ci collega, abbiamo delle culture comuni, abbiamo adesso anche un vino comune, e per chi dà valore a queste cose, sa che questa non è solo un’operazione commerciale, un’operazione enologica, ma qualcosa di più”.

 

 

 Ospedale SS. Annunziata. Marco Galante (m5s) scrive alla asl di Taranto: “non lasciare fuori i papà dalle sale parto”
A causa dell’emergenza Covid-19, in tutti gli ospedali è stata sospesa la possibilità per i papà o un accompagnatore di entrare in sala parto. Oggi, superata l’emergenza, però, nell’ospedale SS. Annunziata di Taranto, continua ad esserci il divieto di assistere al parto per i padri o per la persona che la partoriente chiede di avere accanto a sè. Una limitazione che crea molti disagi ai futuri genitori: alle mamme che si trovano sole ad affrontare un momento così delicato senza il conforto di una persona cara, e ai papà che vengono esclusi dalla condivisione di questo momento così emozionante nella vita dei genitori. Per questo chiedo alla Asl Taranto di consentire ai futuri papà di poter accedere alla sala parto nel rispetto delle prescrizioni e con le dovute precauzioni”, lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Marco Galante che ha inviato al direttore generale della Asl/Ta una nota per sottoporre la problematica di molti genitori.

 

E nella seconda metà di settembre, riaprono le scuole. Sicurezza per ragazzi ed insegnanti
“Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L’emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso nell’organizzazione dell’avvio dell’anno scolastico ma è importante fare tutto il necessario per rendere la scuola un luogo sicuro per i nostri ragazzi e per i nostri docenti ” ha commentato l’assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro, Sebastiano Leo.

 

 

Redazione Web TV Puglia