Il TG Web TV Puglia

I disabili in strutture residenziali possono tornare a casa. Si sblocca una situazione, …al limite della decenza.
Il presidente della Commissione regionale bilancio: Si pone fine a un’ingiustizia che nelle scorse settimane ha purtroppo afflitto tanti disabili e relative famiglie.
«I disabili ospiti delle strutture residenziali potranno tornare a casa. Finalmente si sblocca il grave problema che stava mettendo a rischio la salute di tante persone e creando dolore nelle loro famiglie. Ringrazio il Presidente Michele Emiliano, il Direttore del dipartimento Vito Montanaro e la Dirigente Elena Memeo». Lo dichiara il Consigliere regionale Fabiano Amati, Presidente della Commissione regionale bilancio

Polignano-inaugurata la XIX edizione  del “il Libro Possibile”
Il covid 19 non ferma la manifestazione culturale dedicata al libro. Primo appuntamento di caratura  Nazionale a svolgersi fisicamente e non virtualmente  nel rispetto delle norme sanitarie.
La manifestazione si conclude sabato 11 luglio ed è Sostenuto dalla Regione Puglia e da numerosi sponsor privati.
Ieri 8 luglio  prima serata con ospite a distanza  l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Luca Parmitano. Trasmesso per l’occasione,  un contributo video da Houston.
Sul palco, tra gli ospiti:  Marco Tardelli e  il Ministro Francesco Boccia.
Una ripartenza quella di quest’anno, dedicata ai ‘Viaggiatori del Tempo e dello Spazio’, il tema scelto prima del Covid 19 infatti, guarda al viaggio come dimensione di movimento nello spazio senza dimenticarci la lezione di quel tempo sospeso che ci siamo ritrovati a vivere. Una edizione quella del 2020 che testimonia la voglia di ripartire di tutto il Paese. Negli anni il Festival di Polignano a mare ha dimostrato di essere un’iniziativa di qualità, capace di crescere e rinnovarsi affrontando temi di attualità attraverso dialoghi e confronti che meritano un palcoscenico ampio.
Ospiti Istituzionali: Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’Assessora all’Industria Culturale  Loredana Capone  il Sindaco e Presidente dell’ANCI Regionale Domenico Vitto e il direttore del Distretto Tecnologico Aerospaziale, Giuseppe Acierno.

A Taranto il quarto cineporto. La nuova struttura “cineporto”, è inserita” all’interno del contenitore dell’associazione afo6 denominato “spazioporto” e sarà il cuore logistico delle attività di apulia film commission.
500 mq in totale saranno dotati di spazi dedicati all’attivita’ cinematografica e audiovisiva, ma anche a iniziative culturali e musicali. “Grandi produzioni cinematografiche, Festival internazionali di musica, rassegne, mostre, teatro, valorizzazione dei beni culturali: a Taranto in questi anni abbiamo investito tanto in cultura e oggi sono felice di condividere un’altra bella notizia. Con l’inaugurazione del Cineporto, apriamo in città un luogo per chi ama il cinema, per chi lavora in questo settore, per chi ha idee e creatività. Questa città bellissima si arricchisce di uno spazio importante di cultura, voluto fortemente dalla Regione Puglia e Apulia Film Commission”. Queste le parole del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che questa mattina nella città jonica, ha scoperto la targa del nuovo spazio. A presentare la nuova struttura accanto al Governatore Loredana Capone, Assessore Industrie Culturali   e Turistiche della Regione Puglia, il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, la Presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco, il Direttore di Apulia Film Commission Antonio Parente, l’attore Michele Riondino dell’Associazione AFO6 e Direttore Artistico del Cineporto e il Presidente dell’Associazione AFO6 Gianni Raimondi.

TALAB, AL VIA IL LABORATORIO URBANO CHE SI OCCUPERÀ DEL PIANO STRATEGICO
“La missione di questo spazio è chiara: qui prenderà forma la grande visione del Piano strategico con una stretta sinergia tra Regione Puglia, Comune di Taranto, la Provincia e i Comuni dell’area e soprattutto con i cittadini. Lo spirito è quello di coinvolgere l’intera comunità. Una programmazione è tanto più efficace se parte dal basso e viene condivisa. Questo laboratorio consentirà alla città di programmare il proprio futuro nei prossimi venti o trent’anni. In questo momento Taranto ricomincia a pensare che il suo futuro non può più essere quello di una volta. Il suo futuro deve aprire a ciascun cittadino possibilità di vita buona, in salute, con dignità e lavoro”. Con queste parole il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inaugurato oggi a Taranto insieme al Sindaco Rinaldo Melucci la sede regionale che ospita il TaLab,  il laboratorio urbano  pensato da Asset Puglia (Agenzia regionale strategica per la sviluppo ecosostenibile del territorio) che insieme con il Comune  si occuperà del Piano strategico che coinvolgerà tutta la provincia ionica. Una squadra di ingegneri e architetti che, in stretto coordinamento con il Comune,  avrà il compito di pensare e realizzare tutti quegli interventi in grado di ridisegnare il nuovo  volto della città e di accompagnarla al grande evento dei Giochi del Mediterraneo del 2026.

 

È stato siglato  ieri a Taranto, a Palazzo di Città, il protocollo d’intesa tra Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Asl Taranto per l’attivazione del corso di laurea in Medicina e Chirurgia nell’edificio dell’ex sede della Banca d’Italia. A firmare il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il magnifico rettore dell’Università degli Studi di Bari, Stefano Bronzini, e il direttore generale della Asl Taranto, Stefano Rossi, alla presenza del sindaco Rinaldo Melucci e dell’assessore Cosimo Borraccino. L’accordo è nata dalla disponibilità della Banca d’Italia a vendere l’immobile e dalla decisione della Regione Puglia di acquistarlo e utilizzarlo come sede della Facoltà di Medicina e Chirurgia ritenendola strategica e fondamentale per il territorio di Taranto.
Redazione Web TV Puglia