Il TG Web TV Puglia

Consiglio regionale della Puglia di Lunedì 21e martedì 22 Dicembre 2020. Approvato anche il ddl “Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2021 e bilancio pluriennale 2021-2023 della Regione Puglia”, con il voto favorevole di maggioranza e pentastellati, contraria la minoranza di centrodestra. Approvato anche il ddl “Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2021 e bilancio pluriennale 2021-2023 della Regione Puglia”, con il voto favorevole di maggioranza e pentastellati, contraria la minoranza di centrodestra.
Tenuta sociale e investimenti al centro dell’attenzione. Una manovra economico-finanziaria da 1 miliardo e 150 milioni di euro.

Sul provvedimento c’è una nota dell’assessore alla attività produttive della Regione Puglia Alessandro Delli Noci a proposito degli operatori economici del settore sagre e fiere, cosiddetti
fieristi. “L’emendamento approvato ieri sera in Consiglio regionale – ha spiegato l’assessore – intende anche contrastare la grave situazione che da mesi vivono gli operatori economici del settore sagre e fiere, cosiddetti
fieristi, particolarmente colpiti dall’emergenza sanitaria in corso ed esclusi da tutte le altre tipologie di ristori. Al fine di far fronte allo stop imposto dalle restrizioni previste per contrastare il Covid-19, queste misure straordinarie e temporanee presentate nell’emendamento prevedono prima di tutto la possibilità di pensare forme di ristoro economico anche tramite i fondi destinati agli operatori del turismo e della cultura. Inoltre, ciascun Comune, anche in deroga a quanto previsto dall’art. 12 della Legge Regionale 16 aprile 2015 n. 24 e ai documenti strategici del commercio adottati, è invitato a provvedere entro il 31 gennaio prossimo, ad individuare appositi spazi per questi operatori in mercati almeno settimanali particolarmente frequentati. Infine, tutte le istanze per la partecipazione ad eventi fieristici poi annullati a seguito delle misure restrittive saranno mantenute valide per le edizioni successive. Tutelare tutte le categorie di operatori duramente colpiti dall’emergenza sanitaria, semplificare le procedure e trovare soluzioni che ne alleviino la sofferenza personale ed economica è un nostro dovere e una priorità”. Le procedure per l’erogazione del contributo agli aventi diritto infatti competono ai Comuni. Per garantire il monitoraggio costante dello sviluppo delle reti produttive e dell’andamento delle attività economiche, con particolare riferimento ai nuovi insediamenti produttivi e all’ampliamento di quelli esistenti, la Regione promuove accordi di collaborazione con le agenzie strategiche e gli altri enti coinvolti nell’attuazione delle Zone economiche speciali (Zes).

 

Davide Bellomo (Lega): “Non tornano i conti della sanità, ma quelli dell’asse Emiliano-M5S sì. Deprimente pagina politica” “Quattordici ore di Consiglio regionale per approvare un bilancio deludente e per scrivere una deprimente pagina politica. Perché se da un lato ci sono i conti che non tornano, soprattutto sulla sanità, dall’altro abbiamo assistito al puro trasformismo del Movimento Cinque Stelle, passato dall’ibrido di qualche giorno fa a parte organica della maggioranza di centrosinistra. Quelli che urlavano al mondo di essere nati come forza “antisistema” oggi invece nel sistema ci entrano a piene mani, approdando alla corte di Michele Emiliano.

 

Natale a Scuola


Lunedì 21 Dicembre Inaugurato il Presepe  allestito nella sede centrale del 2 Circolo Didattico  “Via Firenze” di Conversano. Anche questo il presepe è stato realizzato e donato alla scuola dal Signor Oronzo Manosperta anch’egli presente alla cerimonia inaugurale insieme alla Dirigente Prof.ssa Maria Pellegrini, al Sindaco della città di Conversano Avv. Giuseppe Lovascio, all’Arciprete della Basilica Cattedrale di Conversano Don Felice Di Palma all’Assessora Francesca Lippolis e al Consigliere Comunale Domenico Di Vagno.

 

Attivazione della struttura campale OBI – Subintensiva del Policlinico Riuniti di Foggia, Sopralluogo nella struttura, dell’Assessore regionale alla Sanità Prof. Pier Luigi Lopalco e del Vicepresidente della Regione Puglia Avv. Raffaele Piemontese. La struttura campale OBI Subintensiva è la prima delle tre strutture previste dalla Regione Puglia e dalla Protezione Civile.  Una ulteriore struttura sarà attivata al Policlinico di Bari. In occasione del sopralluogo il Commissario Straordinario del Policlinico Riuniti di Foggia Dott. Vitangelo Dattoli  ha illustrato le peculiarità della struttura campale che è stata inserita in un contesto più articolato di servizi di Medicina d’Urgenza del Pronto Soccorso.

 

Ufficio Stampa Web TV Puglia