Next Generation EU: comprenderla per parlarne grazie a “Lèggere Parole EUROPA” e alla Fondazione Di Vagno.

Venerdì 4 giugno 2021 – on line, dalle 18.00

Conoscere l’Europa per favorire una migliore e vera integrazione. È questo l’obiettivo di “Lèggere Parole EUROPA” l’iniziativa della Fondazione Di Vagno fatta di incontri e dibattiti on line che si rivolgono in particolare a studenti dell’ultimo anno dei licei, a universitari, e più in generale a chi è interessato alla partecipazione democratica della vita pubblica.

Con “Lèggere Parole EUROPA” si intende ripensare il cammino dell’integrazione europea, a partire da idee e proposte degli stessi cittadini, contribuendo alla costruzione di una “identità europea” diffusa e condivisa. Tutto nell’attesa Conferenza sul futuro dell’Europa.
Tema del prossimo appuntamento, domani venerdì 4 giugno 2021, a partire dalle 18.00 sui canali social della Fondazione Di Vagno e di Pagina’21, è “Next Generation EU”, uno strumento per il rilancio dell’economia dell’Unione Europea, almeno dal nome indirizzato alle nuove generazioni.
Ne discuteranno, insieme con il direttore editoriale di Pagina’21 Oscar Buonamano, con Brando Benifei capodelegazione PD al Parlamento Europeo, e Antonia Carparelli; consigliera sulle questioni economiche della Rappresentanza della Commissione europea in Italia.