Ruvo di Puglia, ripartire da Biagia Marniti: dal 22 maggio le prime iniziative in Memoria della “ragazza” Ruvese

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Biagia Marniti, Assessorato alla Cultura del Comune, Direzione della Biblioteca comunale e rete di soggetti aderenti al Patto per la lettura, hanno co-progettato una rassegna di iniziative culturali per promuovere l’opera e la produzione della poetessa ruvese. La rassegna, pronta già da marzo e candidata a un bando nazionale riservato ai Comuni col titolo di Città che legge, prende il via ora che le normative nazionali consentono un progressivo ritorno alla socialità e agli eventi culturali negli spazi pubblici, soprattutto all’aperto.

La prima parte di un più ampio programma è prevista per i mesi di maggio e giugno, secondo questa articolazione:

Sabato 22 maggio, l’associazione culturale In folio, in collaborazione on Liberaria editrice, propone una “Passeggiata letteraria” dedicata a Biagia Marniti, con letture ad alta voce lungo un itinerario attraverso i luoghi del centro storico in cui lei visse da bambina.

Il programma, della durata di un’ora circa e riservato a 25 partecipanti, prevede il raduno alle ore 18 in Piazza Bovio, la partenza alle 18.30 e una serie tappe nel centro storico.

A guidare la passeggiata sarà Elisabetta Stragapede. È necessario prenotare la partecipazione scrivendo a infolio.associazione@gmail.com o telefonando al numero 3456383783 lasciando nome, cognome e numero di telefono. Domenica 23 maggio invece, in varie riprese nell’arco di due ore fra le ore 19 e le ore 21, Bembè Arti Musicali e Perfomative propone “Poesie dal Balconcino”, un’originale azione performativa urbana con lettura scenica e musica dal vivo da un balcone privato nei pressi della Biblioteca Comunale in via Loriano, trasformato per l’occasione in un piccolo palcoscenico. Voce recitante, ideazione e cura di Raffaella Giancipoli, accompagnata dal contrabbasso di Annalisa Lauciello. La partecipazione sarà libera.

A giugno invece l’associazione culturale Calliope firma l’azione dal titolo “Ritratto Poetico”, un progetto che unisce poesia e arte visiva e che con il linguaggio della Street art, realizza un murales urbano con la tecnica della poesia visuale. A realizzarlo open air su un muro in periferia saranno gli streetartist Stefano Cassano e Carmine Pellegrini.

La consegna dell’opera all città è prevista per il 17 giugno.

Il 19 giugno invece l’associazione culturale In folio, sempre in collaborazione con Liberaria editrice, completerà l’allestimento in una vecchia cabina telefonica dismessa tra Corso Carafa e Corso Gramsci di un bibliopoint poetico dedicato a Biagia Marniti e ai poeti e letterati che con lei hanno condiviso percorsi letterari. Il titolo di questa azione è Pronto! Poesia? e sarà curata da Elisabetta Stragapede e Pasqua Demetrio.

 “Ripartiamo con le attività culturali da queste azioni poetiche negli spazi pubblici all’aperto – dichiara l’Assessora alla Cultura Monica Filograno – perché avevamo dovuto sospenderle a marzo quando cadeva il centenario della nascita della poeta il 15. Avevamo già deciso di dedicare a lei quest’anno di cultura a Ruvo di Puglia ed è allora da qui che ripartiamo, da alcune delle azioni proposte dagli operatori che con noi hanno coprogettato la rassegna e dalla consegna che faremo in questi giorni alle scuole ruvesi, di alcune copie del libro di Antonio Iurilli edito da Pro Loco on l nostro sostegno. Questi appuntamenti di maggio e giugno poi saranno momenti preziosi, semplici ma ben pensati, che ci consentiranno di tornare a vivere con creatività e in modo adeguato a questo nostro tempo alcune zone della città, dal centro alla periferia, anche in orario serale.

Un tempo di risveglio, di rinascenza, così lo avevamo chiamato la scorsa estate e ancora vogliamo per un po’ usare questa bella parola molto evocativa, con la voglia di tornare per strada, uscire dalla dimensione della distanza e della virtualità e riappropriarci di quella prossimità che sentiamo necessaria”.